Uccide un uomo a coltellate e ne ferisce altri due: fermato il presunto killer

Si tratta di un uomo di 48 anni, con precedenti, che è stato fermato durante la notte

La sua fuga è durata poche ore. Il tempo necessario a carabinieri e polizia per individuarlo e fermarlo. È stato preso l'uomo che giovedì pomeriggio - poco dopo le 19 - ha accoltellato a morte il 48enne Federico Megna, pregiudicato di Cologno. Il presunto killer è un italiano, anche lui di quarantotto anni, e anche lui con precedenti. Agenti e militari lo hanno fermato durante la notte e venerdì mattina l'uomo è stato interrogato dal pm di turno della procura di Monza Alessandro Pepè, che ha ipotizzato i reati di omicidio e lesioni personali.

Il 48enne, infatti, sarebbe anche il responsabile dell'aggressione ai due uomini - entrambi italiani, con precedenti - che si sono presentati più o meno negli stessi minuti all'ospedale di Sesto con ferite da arma da taglio. I due - uno dei quali è in gravi condizioni - sarebbero stati accoltellati proprio durante l'omicidio di Megna

Teatro della follia è stata via via Carlo Marx, all'altezza del civico 495. Lì, nel cortile di un condominio che affaccia sulla strada, carabinieri e soccorritori del 118 aveva trovato la vittima a terra, colpita da diversi fendenti. Trasportato all'ospedale San Raffaele, Megna era poi stato dichiarato morto. Poco dopo, dal pronto soccorso di Sesto era arrivato il secondo allarme. 

In poche ore, carabinieri e polizia hanno ricostruito le tessere del puzzle e hanno fermato il presunto killer. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al San Gerardo 20 ventilatori polmonari grazie alla donazione della famiglia Fumagalli

  • Coronavirus, nuova crescita di casi in Brianza: 141 nuovi contagi. A Monza oltre 500 positivi

  • Coronavirus, a Monza e Brianza 2.462 casi di Covid-19: 100 in più in un giorno

  • Negli ospedali lombardi oggi più dimessi che ricoverati: in Brianza 90 nuovi casi

  • Coronavirus, ecco l'applicazione per il cellulare: "Vi chiediamo di scaricarla tutti"

  • Monza, fingono di fare la spesa insieme per vedersi: scatta la maxi multa

Torna su
MonzaToday è in caricamento