"Pronto, sono Papa Francesco": telefonata a una donna brianzola

La 70enne aveva scritto al Pontefice raccontando la sua vita e ha ricevuto la telefonata. "Prega per me", le ha detto il Papa

Papa Francesco

Una settantenne volontaria della parrocchia di Robbiate, centro della Brianza in provincia di Lecco, ha scritto una lettera al Santo Padre per raccontare la sua esperienza di vita, che non esita a definire molto positiva, e per tutta risposta, secondo quanto ha raccontato, ha ricevuto una chiamata direttamente da Papa Francesco.

L'episodio lo ha rivelato la stessa donna, chiedendo di non divulgare il suo nome ma spiegando di essere stata sorprendentemente chiamata al cellulare dagli uffici vaticani, dopo aver inserito il suo numero nella missiva e aver espresso il desiderio di incontrare il Santo Padre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna ha pensato a uno scherzo ma si è poi resa conto di essere a colloquio proprio con il pontefice, che le ha chiesto di pregare per lui. L'episodio, di cui si è avuta notizia solo mercoledì 4 dicembre, è avvenuto nelle scorse settimane, una domenica sera. La donna si è poi confidata col parroco, a cui ha comunicato tutta la sua sorpresa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sopra il cielo di Monza, la magia della stella cometa Neowise

  • Trenta ragazzi al parchetto, arriva la polizia locale: due denunce e polemiche sui social

  • "Rave party" in strada a Monza: nel caos, un uomo viene aggredito brutalmente e rapinato

  • Paura a Vimercate, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

  • Non compila autocertificazione, infermiera non entra in piscina: "Io discriminata"

  • Schianto frontale sulla statale: drammatico il bilancio, morti due giovani di 28 anni

Torna su
MonzaToday è in caricamento