E i parchi di Seregno con il caldo si trasformano in foreste pluviali

Segnalazioni giungono in redazione sia per il Parco 2 Giugno che per il Parco Falcone e Borsellino: ma il Comune non risponde. Un vero peccato ora che è scoppiata l'estate

Erba alta negli spazi verdi seregnesi

SEREGNO - L’estate è alle porte. Finalmente la bella stagione. L’occasione è buona per uscire a fare una passeggiata, magari di sera, visto che le giornate si sono allungate,  ma anche per portare a spasso il cane, fare footing, andare in bicicletta. E quale posto migliore se non gli spazi verdi cittadini?
Peccato che siano diventati vere e proprie giungle. I cittadini seregnesi si lamentano:  anzichè godere del verde di quartiere, sono costretti ad utilizzare l’asfalto. 
Proteste sono giunte a in redazione sia riguardo al "parco 2 Giugno" ( per gli amici "parco alla Porada") , sia per il più periferico  - ma comunque frequentato -  "Parco Falcone-Borsellino".

Nessuno taglia il prato da tempo, e non è pensabile camminarci.  E così mentre si accumula sporcizia, l’erba ha ormai raggiunto un’altezza da foresta pluviale. Come raccontano i lettori, non sono mancate le segnalazioni al Comune: purtroppo, precisano, senza risposta. 
Un peccato che proprio ora che gli spazi verdi comunali sono molto più frequentati dai cittadini, non sia possibile sfruttarli al 100% a causa di questi spiacevoli disservizi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sopra il cielo di Monza, la magia della stella cometa Neowise

  • Incidente in tangenziale Nord, auto perde controllo e si schianta: tre ragazzi feriti

  • Trenta ragazzi al parchetto, arriva la polizia locale: due denunce e polemiche sui social

  • "Mi hanno rubato tutto" e sui social scatta la gara di solidarietà per aiutare artigiana

  • Schianto in moto sulle strade del Trentino, morto 43enne di Cesano Maderno

  • Non compila autocertificazione, infermiera non entra in piscina: "Io discriminata"

Torna su
MonzaToday è in caricamento