venerdì, 31 ottobre 2℃

Adescava ragazzine di fronte all'oratorio: fermato 37enne

Le avvicinava con una scusa appostandosi nelle vicinanze di oratori e luoghi di aggregazione, poi le convinceva a salire in auto e cercava di abusarne: monzese arrestato

Redazione 7 agosto 2012

MONZA - Fermato un "orco" a Milano. L'uomo, infatti, adescava ragazzine massimo 14enni chiedendo indicazioni, a bordo di una Hyundai piena di peluches e pupazzi: è stato così arrestato un operaio 37enne, S.M. nato a Monza e residente a Lodi, in seguito ad una ordinanza di custodia cautelare per tentato sfruttamento di prostituzione minorile, atti sessuali con minori, corruzione di minorenni e atti osceni.

STRANIERE - L'indagine della squadra mobile di Milano e' partita dalla denuncia del padre di una vittima, una 11enne milanese, anche se l'uomo preferiva giovani straniere. L'uomo aveva agito anche a Lodi e Pieve Emanuele, fin dal 2008, le indagini si sono coingiunte a Milano, dove sono stati segnalati almeno 4 o 5 casi, e l'arresto e' avvenuto presso la casa di S.M.

Annuncio promozionale

LA TECNICA - Il 37enne girava nella sua auto piena di peluches nelle vicinanze di oratori o di luoghi di aggregazione giovanile e fermava ragazze sotto i 14 anni, spesso straniere, chiedendo loro indicazioni.Farfugliando qualcosa di incomprensibile, l'uomo faceva avvicinare e poi salire in auto le vittime chiedendo poi prestazioni sessuali, a volte promettendo in cambio del denaro. (Fonte: MilanoToday)
 

molestie
pedofilia

Commenti