Harlan, no al rinnovo delle concessione: petizione di Freccia 45

L'associazione animalista del lecchese in prima fila contro la multinazionale americana ha lanciato una petizione: le firme andranno al ministero della Salute

Un muro di Correzzana nei pressi di Harlan (©AP/Monza Today)

CORREZZANA - Era gennaio quando si cominciò a parlare di Harlan, la multinazionale americana che alleva macachi da destinare alla sperimentazione. Quasi dodici mesi dopo, gli animalisti  di Freccia 45 guidati da Susanna Chiesa propongono  una petizione perché il dicastero non rinnovi l'autorizzazione ad Harlan ad importare le scimmie. "L'azienda era autorizzata ad importare 900 primati non umani in lotti di massimo 156 soggetti provenienti da Cina e Mauritius" scrive l'associazione animalista. L'autorizzazione scade il 31 gennaio 2013.  Le firme raccolte saranno consegnate al ministero tra il 14 e il 17 gennaio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'alba alle porte di Monza, uomo precipita nel vuoto dall'ottavo piano e muore

  • Sbaglia una manovra, si ribalta con l'aereo mentre atterra in ditta: 81enne illeso

  • Le 5 migliori osterie in provincia di Monza e Brianza

  • Paura al mercato di Macherio, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

  • Auto si ribalta in Valassina, soccorsi tre ragazzi: l'incidente nella notte a Carate Brianza

  • Sgomma con l'Audi presa a noleggio in piazza e investe un uomo: incidente a Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento