Parte per le vacanze ma i carabinieri scoprono a casa sua piante di marijuana

Studente nei guai insieme al padre

Foto repertorio

Era partito per una vacanza con gli amici sulla riviera romagnola. Ma a casa qualcuno ha pensato a lui: i carabinieri. Martedì notte i militari della compagnia di Seregno sono andati a bussare alla porta della villetta dove lo studente di 21 anni viveva con i genitori.

Le forze dell’ordine hanno notato che, nel giardino dell’abitazione, nel centro storico di Barlassina, erano spuntate quattro piante di marijuana alte oltre un metro. Stupito il padre, 60 anni, un noto professionista di Barlassina.

In seguito a una perquisizione, sono stati trovati anche 15 grammi di sostanze stupefacenti, nascoste in garage. Il 60enne ha affermato di non essere a conoscenza della presenza della droga in casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 21enne è stato denunciato per detenzione di sostanze stupefacenti. Il genitore per detenzione di droga in concorso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ponti tibetani della Lombardia dove portare i bambini

  • Verano Brianza, Sofia uccisa a 25 anni da ubriaco mentre attraversa la strada

  • Cesano Maderno, uomo investito mentre attraversa la strada: è gravissimo

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

  • Incidente ad Agrate, schianto tra due auto in via Archimede: morta pensionata di Brugherio

  • Incidente stradale a Verano Brianza, travolge e uccide ragazza di 25 anni

Torna su
MonzaToday è in caricamento