Aggredisce il capotreno Trenord e poi prende il treno a sassate: arrestato 20enne

Attimi di paura sulla linea ferroviaria Tirano-Sondrio-Lecco, nella giornata di sabato. I fatti

Ha aggredito il capotreno sostenendo che gli aveva rubato il telefonino. L'uomo poi ha spaccato una mensola e con una sassata infranto il vetro in una carrozza con i viaggiatori terrorizzati per quanto stava accadendo. Attimi di paura sulla linea ferroviaria Tirano-Sondrio-Lecco, nella giornata di sabato.

Il personale di Trenord ha dato l'allarme alle forze dell'ordine e quando il treno si è fermato alla stazione di Mandello del Lario (Lecco) l'aggressore è sceso e, prima di tentare la fuga, ha raccolto dalla massicciata alcuni sassi per scaraventarli contro il convoglio. Alla fine è stato bloccato da una pattuglia dei carabinieri e da un'altra della Polfer giunta da Lecco.

Lancia pietre contro il treno: arrestato

In ufficio è stato condotto un 20enne boliviano, con precedenti. Perquisito, è stato trovato in possesso di un martelletto frangivetri rubato sul treno. Il giovane è stato arrestato per furto, lesioni volontarie, danneggiamento e interruzione di pubblico servizio. Il treno partito dalla Valtellina è ripartito dopo oltre un'ora.    

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Monza usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso Esselunga, otto Mini vinte nei supermercati di Monza e Brianza

  • Cercano di accoltellare Brumotti in centro a Monza: salvato dal giubbotto antiproiettile

  • Follia a Sesto: mamma si lancia col furgone contro la caserma dopo l'arresto del figlio

  • Maxi controllo in Brianza, 70 auto fermate in poche ore: multe e patenti ritirate per l'alcol

  • Precipita nel vuoto da una cascata di ghiaccio: Lorenzo muore sotto gli occhi dei suoi amici

  • Tragico schianto in moto, muore in Toscana 32enne di Lissone

Torna su
MonzaToday è in caricamento