Picchia la ex moglie a casa dopo una lite: arrestato

L'episodio nella notte tra domenica e lunedì a Monza in un appartamento in zona Cederna. L'uomo all'arrivo dei carabinieri ha aggredito anche i militari

Un 50enne è finito in manette a Monza per aver picchiato la propria ex moglie nell'appartamento dove questa si era presentata domenica sera.

La vittima, qualche anno più giovane dell'ex compagno, è stata aggredita all'interno delle mura domestiche dal 50enne che le ha alzato le mani in seguito a una discussione finita male.

I due hanno iniziato a litigare per problemi irrisolti che non si erano lasciati alle spalle ma dalle parole si è poi passati alle mani e la donna in seguito all'episodio ha richiesto l'intervento delle forze dell'ordine. Nell'appartamento, in zona Cederna, è arrivata una pattuglia dei carabinieri della compagnia cittadina.

Quando gli uomini dell'Arma si sono presentati alla porta il 50enne ha provato ad aggredire anche loro, cercando di cacciarli.

Per lui sono scattate le manette per maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale. L'arresto è stato convalidato lunedì mattina e l'uomo, che non risulta avesse precedenti, si trova ora in carcere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso Esselunga, otto Mini vinte nei supermercati di Monza e Brianza

  • Follia a Sesto: mamma si lancia col furgone contro la caserma dopo l'arresto del figlio

  • Incidente in A4, travolto da un'auto mentre viaggia in bici in autostrada: morto un uomo

  • Precipita nel vuoto da una cascata di ghiaccio: Lorenzo muore sotto gli occhi dei suoi amici

  • Fermato mentre guidava sulla Milano-Meda, arrestato spacciatore a Bovisio Masciago

  • Incendio a Monza, fiamme in un capannone: evacuata una scuola

Torna su
MonzaToday è in caricamento