Aggredisce con pugni e sberle la moglie: arrestato dai carabinieri

Nei guai un uomo di Cavenago Brianza, accompagnato nel carcere di Monza

Un anno e sette mesi di carcere. È quanto dovrà scontare un 65enne di Cavenago Brianza che nell'ottobre del 2014 aggredì con sberle e pugni la compagna nordafricana, tanto che la donna fu costretta a ricorrere alle cure del pronto soccorso. La donna aveva denunciato i maltrattamenti continui ai carabinieri.

Nei giorni scorsi è arrivata la sentenza e i carabinieri della stazione di Bellusco, nella giornata di venerdì 9 novembre, sono andati a prelevare l’uomo, in ottemperanza a un ordine di esecuzione per la carcerazione del tribunale di Monza. L'uomo è stato ristretto nella casa circondariale di via San Quirico. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Monticello: trovati i due giovani che si sono schiantati sulla rotonda a 160 km/h

  • Bimba di 10 anni di Villasanta muore in un incidente mentre è in vacanza con i genitori in Tunisia

  • Guida una moto senza patente, revisione né assicurazione, multa da oltre 6mila euro

  • Autovelox in Lombardia, dove sono i controlli della velocità dal 9 al 15 settembre: le strade

  • Grave incidente a Monza di ritorno dopo motoraduno, l'appello: "Aiutateci a trovare il nostro angelo custode"

  • Niente più code per la scelta del medico di base e per le esenzioni: ecco il numero per le prenotazioni

Torna su
MonzaToday è in caricamento