Sferra un pugno a un carabiniere e rompe a calci il vetro dell'auto dell'Arma

Il giovane, senegalese, aveva tentato di rubare una bicicletta presso la cooperativa Aeris

Foto da archivio

Ha sferrato un pugno al volto a un carabiniere e ha perso il controllo, dando in escandescenze e devastando anche la vettura di servizio dell'Arma. 

E' successo a Vimercate nella serata di lunedì quando i militari sono intervenuti presso la cooperativa Aeris per fermare un ragazzo di 23 anni, senegalese, pregiudicato, che aveva appena tentato di rubare una bicicletta. A sventare il furto ci aveva pensato un addetto alla vigilanza che aveva allertato i carabinieri.

Alla vista degli uomini in divisa però il 23enne ha perso il controllo e si è scagliato contro uno dei militari aggredendolo. La tensione è salita anche durante il trasporto in caserma perchè il giovane ha colpito con diversi calci anche l'auto della pattuglia e ha rotto il vetro del veicolo. Nel parcheggio della caserma di via Santi Cosma e Damiano il 23enne si è avventato contro i militari presenti e per calmarlo i carabinieri hanno fatto ricorso allo spray al peperoncino. Sedato e trasportato in ospedale a Vimercate, il giovane è stato poi dimesso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In ospedale sono finiti anche l'addetto alla vigilanza della cooperativa e il carabiniere aggredito: entrambi sono stati medicati al pronto soccorso e hanno riportato una prognosi di sette giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

Torna su
MonzaToday è in caricamento