Inaugurata la nuova pista ciclabile lungo la tangenziale: un chilometro tra Caponago e Melzo

E' stato ufficialmente inaugurato il nuovo percorso ciclopedonale tra Pessano con Bornago e Caponago che corre lungo il tragitto della nuova Tangenziale TEEM.

Il percorso a sostegno della mobilità lenta è stato realizzato grazie a un milione di euro di investimenti privati, dalla Concessionaria Tangenziale Esterna SpA nell’ambito delle opere verdi integrate ad A58-TEEM volute dal territorio a compensazione dell’impatto connesso alla costruzione e all’apertura dell’Autostrada che corre per trentadue chilometri tra Agrate Brianza a Melegnano raccordati a nord con A4 Torino-Trieste, al centro con A35 BreBeMi e a sud con A1 Milano-Napoli.

L’entrata in esercizio dell’infrastruttura, che, martedì è stata sottoposta, con esito positivo, ai collaudi di legge, avverrà mercoledì e scandirà il lancio della volata finale verso il completamento di tutta la rete di mobilità dolce (30 chilometri in totale) progettata da TE su indicazione degli Enti locali lambiti dal tracciato di A58-TEEM e dalle Bretelle e Varianti tagliacode a percorrenza gratuita correlati all’Autostrada.

L’opera si sviluppa per quasi un chilometro ed è caratterizzata dallo scavalco dell’appena ammodernata SP13 Monza-Melzo da una sezione trasversale di 2,5 metri, dai parapetti in legno tesi a favorire l’inserimento ambientale e da un impianto di illuminazione. L’infrastruttura è stata affidata per la futura manutenzione ordinaria e straordinaria ai Municipi coinvolti.

«L’infrastruttura da inaugurare domani costituisce il primo tassello della rete di tracciati ecologici funzionali al totale raccordo con le Vie d’Acqua che il Comune di Pessano con Bornago, assieme ad altre Amministrazioni, s’è posto come obiettivo da centrare - ha dichiarato, nel pomeriggio, il sindaco Alberto Villa -. Pensiamo, del resto, che un sistema di collegamenti verdi incardinato su Villoresi, Martesana e Molgora, oltre a contribuire al consolidamento dell’immagine di questo territorio, potrebbe rivelarsi una fonte di entrate aggiuntive per le imprese locali in virtù dell’effetto economico innescato dal turismo lento, un settore in grande espansione. Mi auguro, quindi, che l’entrata in esercizio della pista verso Caponago spinga tutti i soggetti coinvolti a mettersi attorno a un tavolo insieme con Regione Lombardia per ragionare riguardo al reperimento delle risorse necessarie per ultimare la rete non connessa ad A58-TEEM».

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Picchiano e feriscono una prostituta per rapinarla: la polizia di Stato arresta un richiedente asilo

    • Cronaca

      Rapinatori incappucciati puntano pistola contro benzinaio e lo derubano

    • Cronaca

      L'ultima tappa del Giro d'Italia parte da Monza: porte aperte in Autodromo

    • Cronaca

      Guida il taxi con la patente scaduta e senza assicurazione: maxi multa per un milanese

    I più letti della settimana

    • La metropolitana arriva a Monza, presentati i piani per il prolungamento della M1 e della M5

    • Salvo del Grande Fratello apre una nuova pizzeria in Brianza

    • L'ultima tappa del Giro d'Italia parte da Monza: porte aperte in Autodromo

    • Si barrica in casa e minaccia di far esplodere l'appartamento: carabinieri e vigili del fuoco in via Bonzi a Desio

    • Cena in Bianco, per il terzo anno la magia dell'unconventional dinner incanta Monza

    • Maxi sequestro di beni per un imprenditore brianzolo ritenuto vicino alla 'Ndrangheta

    Torna su
    MonzaToday è in caricamento