Monza, ragazza tenta di suicidarsi sui binari della stazione: salvata dagli agenti della Polfer

È successo nella giornata di martedì, la giovane è stata salvata dalla Polfer

Immagine repertorio

Nel pomeriggio di martedì 11 dicembre gli agenti della Polfer di Monza hanno salvato una ragazza che voleva suicidarsi gettandosi sui binari nei pressi del ponte di largo Mazzini. La notizia è stata resa nota dalla Questura di Milano con una nota.

Tutto è iniziato quando gli agenti, durante il pattugliamento della stazione di Monza, hanno notato una giovane con chiari intenti suicidi che si sporgeva dal cornicione del ponte. Immediatamente la pattuglia, composta da quattro poliziotti, si è divisa: due l'hanno distratta continuando a parlare con lei, gli altri l'hanno raggiunta dalla parte superiore del ponte. Sorpresa alle spalle, è stata afferrata e portata in salvo.

La giovane ha confessato alle forze dell'ordine di avere alcuni problemi familiari e di aver ingerito alte dosi di un ansiolitico ma non vedendo immediati effetti di questo aveva deciso di gettarsi dal ponte. La ragazza è stata ricoverata al San Gerardo di Monza dove sta ricevendo le cure del caso.

Potrebbe interessarti

  • Idee per il weekend: 5 mete a meno di 150 km da Monza

  • Le 5 migliori gelaterie di Monza e Brianza

  • Via dalla città: i 5 migliori luoghi per un pic-nic in Lombardia

  • Vendere la casa in minor tempo con l'home staging

I più letti della settimana

  • C'è una bomba da disinnescare, chiusi alcuni tratti dell'autostrada A4 domenica 16 giugno

  • Carate Brianza, uomo trovato senza vita in casa: morto 69enne

  • Fan e sostenitori fuori dalla casa pignorata di Morgan a Monza: sfratto rinviato

  • Intelligenza artificiale per assumere: ecco come cambiano i colloqui in Esselunga

  • Sequestra una donna, la picchia per tutta la notte e la violenta nella sua roulotte: arrestato

  • Guida ubriaco l'auto dell'amico, travolge e uccide un 22enne poi scappa: arrestato

Torna su
MonzaToday è in caricamento