Colpì con la sedia una docente: sospeso per 15 giorni da scuola

L'episodio a fine ottobre a Vimercate

Repertorio

Avrà 15 giorni di sospensione lo studente di 16 anni dell'istituto professionale Floriani di Vimercate che, il 29 ottobre, scagliò una sedia contro una docente di storia dopo che erano state spente le luci in classe per fare buio completo. Lo studente, poi, ha scritto una lettera di scuse alla professoressa autoaccusandosi del gesto e affermando di non aver voluto fare male a nessuno.

Il 16enne dovrà poi svolgere, a giugno, alcuni lavori socialmente utili. Alcuni suoi compagni di classe avranno invece fino a 4 giorni di sospensione. E' quanto ha deciso venerdì 16 novembre il consiglio di classe per "chiudere" la vicenda incresciosa che ha reso il Floriani protagonista e sotto i riflettori a livello nazionale, per un gesto davvero al di là di ogni limite anche considerando l'aumento esponenziale di episodi di bullismo (anche ai danni dei docenti) nelle scuole italiane.

Secondo quanto ricostruito in base alla testimonianza della professoressa, si sarebbe trattato comunque di un episodio a partecipazione "collettiva". Mentre un ragazzo spegneva le luci, un altro tirava le tende e in diversi hanno cominciato a fare confusione, durante la quale uno ha scagliato la sedia contro la docente, che ne ha risentito con un forte dolore alla spalla e un riposo forzato di due settimane dopo le cure in ospedale.

L'ammissione dopo 2 settimane

Il preside dell'istituto, Daniele Zangheri, pur ammettendo la situazione "di frontiera" della scuola, ha voluto difenderne l'immagine affermando che "è fatta da tantissimi studenti che studiano con onestà e passione, e hanno rispetto delle persone, delle situazioni, delle cose". Poi ha lanciato l'appello ai ragazzi e alle loro famiglie affinché emergesse la verità su quanto accaduto.

E il responsabile è alla fine uscito allo scoperto, dopo ben due settimane, con la lettera di scuse indirizzata alla prof.: "La prego, mi perdoni. Ho fatto una cosa stupida", le sue parole. Nel frattempo i suoi compagni lo avevano di fatto "coperto", evitando di rivelare il nome del responsabile dell'aggressione a colpi di sedia. Dopo la "confessione", è stato convocato per venerdì 16 il consiglio di classe che ha deliberato la maxi-sospensione, assente volontaria (e ben si comprende) la professoressa aggredita. 

L'insegnante è un pubblico ufficiale

Il fascicolo penale è in mano alla procura dei minorenni di Milano, che sta interrogando gli studenti e dovrà soprattutto decidere che strada percorrere. Due le possibilità: accusare i ragazzi di lesioni o di violenza a pubblico ufficiale. Nel primo caso, la professoressa potrebbe ritirare la querela e chiudere l'inchiesta penale. Nel secondo caso, invece, si procederebbe d'ufficio. Occorre infatti tenere presente che i docenti sono considerati dalla legge pubblici ufficiali nell'esercizio del loro servizio. 

Violenza al Floriani: i precedenti

Non è il primo episodio di violenza all'interno dell'istituto scolastico di Vimercate: nel maggio 2013 uno studente aveva picchiato un professore che lo aveva messo in punizione. Nell'ottobre del 2016, invece, uno studente di 15 anni aveva aggredito un 17enne durante l'intervallo. 

Non solo: la scuola era balzata all'onore delle cronache anche nel maggio del 2018 quando i carabinieri hanno denunciato una professoressa per abuso nell'esercizio della professione. Il motivo? Insegnava senza laurea.

Potrebbe interessarti

  • La scopa elettrica senza fili conviene per davvero?

  • Il colore di capelli più cool dell’estate? È l’Icy White

  • Casa piccola? Gli errori da non fare quando la si arreda

  • Fuga da Monza: in mountain-bike da Paderno al traghetto di Leonardo

I più letti della settimana

  • Grosso incendio alla stazione di Monza: fumo in tutta la zona

  • Incidente in tangenziale Est a Carugate, auto finiscono fuori strada e una si ribalta: due feriti

  • Incidente mortale a Seveso: muore ragazzo di 18 anni

  • Due 28enni aggrediti al parco della droga, uno accoltellato e ferito a colpi di pistola: è grave

  • Incidenti, violento schianto auto-moto: gravi un 17enne e una 13enne

  • Si tuffa nell'Adda e scompare: morto annegato ragazzo di 22 anni

Torna su
MonzaToday è in caricamento