La prostituta non corrisponde alle foto, lui rinuncia ma lei vuole lo stesso i soldi

Alla fine sono intervenuti i carabinieri che hanno arrestato sia la donna sia il suo "protettore"

Lei non è come da foto, arrivano i carabinieri (Repertorio)

Aveva contattato una prostituta dopo avere visto l'annuncio (con tanto di fotografie) su un sito web specializzato, ma quando la donna è salita in casa sua, a Macherio, si è reso conto che tra lei e le foto c'era parecchia differenza. Di fatto, non si trattava della stessa persona.

Così si è rifiutato di procedere con l'incontro e di pagare il pattuito, ovvero 500 euro. Ma la donna non era d'accordo e ha preteso comunque il pagamento della somma, minacciando di far salire il suo "protettore" che la aspettava giù, in strada, e che l'aveva portata in auto fino al luogo dove si sarebbe dovuto consumare il rapporto.

Il padrone di casa non s'è perso d'animo e ha telefonato ai carabinieri, i quali - intervenuti sul posto - hanno arrestato sia la prostituta (una 40enne romena) sia il suo accompagnatore (un albanese di 35 anni), entrambi già noti per simili comportamenti.

Per entrambi l'accusa è di tentata estorsione, ma l'albanese risponde anche di favoreggiamento della prostituzione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Monticello: trovati i due giovani che si sono schiantati sulla rotonda a 160 km/h

  • Bimba di 10 anni di Villasanta muore in un incidente mentre è in vacanza con i genitori in Tunisia

  • Grave incidente a Monza di ritorno dopo motoraduno, l'appello: "Aiutateci a trovare il nostro angelo custode"

  • Niente più code per la scelta del medico di base e per le esenzioni: ecco il numero per le prenotazioni

  • Incidente stradale a Varedo, uomo investito e soccorso in codice rosso

  • Tragedia in un'azienda a Casatenovo, operaio muore all'alba

Torna su
MonzaToday è in caricamento