Domenica Monza diventa più bella e colorata: tutto pronto per le pulizie di Primavera

Saranno 123 i cantieri spari per la città. All'opera anche artisti per realizzare diversi murales

Nuove piante e fiori, muri ridipinti e murales firmati da artisti e studenti monzesi pronti a colorare la città. Tornano a Monza, per la settima edizione, le Pulizie di Primavera.

Appuntamento domenica 7 aprile: dalle 9 alle 13, 4500 cittadini saranno impegnati lungo le strade, le scuole e nel parco a ripulire la città in quella che è diventata una giornata di impegno civico per prendersi cura di Monza.

I cantieri

Famiglie, gruppi, associazioni e singoli cittadini saranno impegnati nei 63 “cantieri” sparsi per la città a cui si aggiungono i 60 nelle scuole per un totale di 123. Per la prima volta hanno aderito tutti i 9 istituti superiori di Monza con 450 studenti, cui si aggiungono genitori, famiglie e insegnanti. Circa 90 i dipendenti comunali impegnati, insieme ai volontari, alle guardie ecologiche e ai giovani del servizio civile e 7 società sportive: SSD GES Monza, Eureka Basket, Forti e Liberi Monza, ASD Brianza Silvia Tremolada, ASD Judo Monza, ASO San Rocco; ASD Sanda e due gruppi scout impegnati sulle rive del Lambro.

Tra i luoghi interessati dalle pulizie per la prima volta quattro fontane del centro cittadino dove altrettanti gruppi saranno impegnati in interventi di manutenzione; le piste ciclabili del Canale Villoresi; le aree cani di via Poliziano, via Adigrat, via Macchiavelli, i giardini della stazione, di via Visconti, di via Artigianelli, e quelli del NEI. Sarà interessato dai cantieri il Parco di Monza lungo le rive del Lambro, presso Villa Mirabellino e saranno ripuliti i vialetti dei giardini reali.

Murales nei quartieri

sottopasso boccaccio-2

(L'opera che sarà realizzata nel sottopasso di via Boccaccio)

Domenica i quartieri di Monza si coloreranno di arte grazie all’iniziativa #coloriamoMonza che prevede, in ciascuno dei dieci quartieri monzesi, la realizzazione di murale, per un totale di 15 pere complessive, per cancellare scritte e graffiti e riportare il colore nei luoghi più anonimi e sporchi.

murales-2

(L'opera che vedrà la luce all'Ufficio del Catasto)

“La partecipazione di questa edizione supera quella già straordinaria registrata lo scorso anno, cosa affatto scontata. Di questo devo ringraziare uno ad uno tutti i volontari che si sono iscritti e che hanno colto perfettamente il valore autentico di questa iniziativa. Il senso di appartenenza ad una comunità passa, infatti, proprio attraverso giornate come questa, dove l’impegno civico diventa un vero e proprio collante per i cittadini - ha detto il Sindaco Dario Allevi – Al nostro appello anche quest’anno hanno risposto diversi artisti della città insieme agli studenti dei Licei Artistici Nanni Valentini e Preziosissimo Sangue, protagonisti, ancora una volta, della ricerca del bello come ricetta per rendere ancora più attraente la città”.

Nove murales saranno realizzati da artisti individuati dall’associazione culturale Streeartpiù in collaborazione con Fight the Writers cui si affiancheranno i giovani di We run the Streets. Gli altri sei murales sono affidati agli studenti dei licei Artistici Nanni Valentini e Preziosissimo Sangue, seguiti dai loro insegnanti prof.ssa Burinato e Prof.ssa Didoni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paura al mercato di Macherio, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

  • Auto si ribalta in Valassina, soccorsi tre ragazzi: l'incidente nella notte a Carate Brianza

  • Litiga con la fidanzata poi cerca di farla finita: 37enne salvato a Monza

  • Sgomma con l'Audi presa a noleggio in piazza e investe un uomo: incidente a Monza

  • Schianto frontale allo svincolo della Valassina a Verano Brianza: soccorsi diversi bambini

  • Omicidio a Cernusco, uomo ucciso nei box del condominio: freddato in auto a colpi di pistola

Torna su
MonzaToday è in caricamento