Ragazze aggredite e derubate in macchina dopo una serata in pizzeria da uno straniero

Il malvivente è riuscito a fuggire. Indaga la polizia di Stato

Brutta disavventura per due ragazze martedì sera a Monza. Le due giovani, dopo una serata passata in una pizzeria in via Magenta, quando sono tornate a recuperare l'automobile per tornare a casa, sono state aggredite e derubate da un cittadino straniero. 

Ragazze aggredite a Monza

E' successo poco dopo le 21 quando le due ragazze stavano salendo a bordo dell'auto. Poco prima di chiudere lo sportello del lato passeggero la vittima si è trovata di fronte un uomo che ha tentato con la forza di aprire l'abitacolo della vettura. Urlando frasi in lingua straniera poi ha messo le mani tra le gambe della ragazza, proprio dove questa teneva la borsa.

Le due malcapitate, spaventate, sono riuscite a scendere di corsa dall'auto e il malvivente è riuscito a mettere le mani sul portafoglio di una delle due prima di fuggire via a bordo di una bicicletta in direzione di via Cavallotti. 

Indaga la polizia di Stato

E' stata la stessa vittima poi a chiedere aiuto alla polizia di Stato che è intervenuta sul posto con una volante. La ragazza ha riferito agli agenti la dinamica dell'agressione e del furto e ha raccontato che dalla borsa era stato sottratto solo il portafogli con all'interno contanti per venti euro circa, bancomat e documenti di identità.

Le indagini sono in corso da parte della polizia di Stato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shock per liceo Frisi di Monza, due studenti si tolgono la vita. La preside: "Profondo dolore"

  • Incidente in autostrada A4, auto ribaltata: gravissimo 27enne

  • Tornano le giostre a Limbiate, sulle ceneri di Greenland sorgerà un nuovo luna park

  • Incidente in autostrada A4 ad Agrate Brianza, morto ragazzo di 27 anni

  • Crollo in via Bergamo a Monza, pezzi di cornicione precipitano al suolo da nove metri

  • Fugge di fronte ai carabinieri nella sala slot: 26enne espulso (di nuovo)

Torna su
MonzaToday è in caricamento