Agrate Brianza, ragazzino picchiato e rapinato con un coltello da baby gang per cinque euro

Il giovane è finito in ospedale a causa di alcune escoriazioni e ferite superficiali. Indagano i carabinieri

Baby gang - Foto repertorio

Lo hanno accerchiato mentre aspettava l'autobus all'altezza di via Virgilio ad Agrate Brianza in piano giorno e poi lo hanno spintonato, schiaffeggiato e rapinato, minacciandolo con un coltello. La baby gang - tre ragazzi in tutto - è entrata in azione nel pomeriggio di mercoledì 15 gennaio e ha aggredito un sedicenne.

Lo studente è stato picchiato e minacciato con un coltello: gli aggressori si sono fatti consegnare le cuffie wireless che il sedicenne aveva con sè e alcune monete, cinque euro in tutto. Poi sono scappati via. 

L'episodio è stato denunciato presso la stazione dei carabinieri di Agrate Brianza che ora indaga per rintracciare i responsabili. Il giovane è stato accompagnato in ospedale a Vimercate dove il personale sanitario ha medicato alcune escoriazioni e ferite superficiali al naso e al labbro. La prognosi è di dieci giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, un caso di contagio in un'azienda ad Agrate: donna ricoverata a Bergamo

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Bar non chiude alle 18 e non rispetta ordinanza sul Coronavirus: scatta la denuncia

  • Lissone, trovato il corpo senza vita di un uomo in un campo in via Toti

Torna su
MonzaToday è in caricamento