Rapinatore 18enne evade più volte dai domiciliari: portato in carcere

È accaduto nel pomeriggio di mercoledì a Trezzo sull'Adda, dove sono dovuti intervenire i carabinieri

Repertorio

Si trovava agli arresti domiciliari per una rapina commessa a dicembre. Ma era evaso più volte. Per questo un 18enne marocchino è stato portato al carcere di san Vittore dai carabinieri.

Il giovane, con precedenti penali, è stato condotto nella casa circondariale di Milano, in esecuzione dell’ordinanza di aggravamento di custodia cautelare, emessa dopo una rapina avvenuta lo scorso 20 dicembre Vaprio d’Adda ai danni di un vigilantes.

Malgrado le prescrizioni imposte, il giovane rapinatore era evaso più volte da casa. E i militari l'hanno segnalato al Tribunale di Milano, che nella mattinata di giovedì ha emesso un provvedimento di aggravamento della precedente misura cautelare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shock per liceo Frisi di Monza, due studenti si tolgono la vita. La preside: "Profondo dolore"

  • Incidente in autostrada A4, auto ribaltata: gravissimo 27enne

  • Tornano le giostre a Limbiate, sulle ceneri di Greenland sorgerà un nuovo luna park

  • Incidente in autostrada A4 ad Agrate Brianza, morto ragazzo di 27 anni

  • Crollo in via Bergamo a Monza, pezzi di cornicione precipitano al suolo da nove metri

  • Fugge di fronte ai carabinieri nella sala slot: 26enne espulso (di nuovo)

Torna su
MonzaToday è in caricamento