Pioltello, 80enne rapinata in strada da due uomini in bici: buttata a terra e scippata

La vittima ha riconosciuto il rapinatore. I carabinieri sono sulle tracce del complice

Senza nessuna pietà hanno aggredito alle spalle una donna di ottanta anni. L'hanno buttata a terra e poi sono scappati con il bottino. Ma per uno di loro la fuga è durata davvero poco. 

Un uomo di trentasei anni, un cittadino marocchino con precedenti, è stato arrestato giovedì sera a Pioltello con l'accusa di rapina aggravata nei confronti di una 80enne. Lui e un complice, stando a quanto accertato dai militari, hanno rapinato la vittima portandole via la collanina in oro. I due, a bordo di due biciclette, l'hanno sorpresa alle spalle, l'hanno spintonata e fatta cadere e poi l'hanno scippata. 

Ad allertare i carabinieri è stato un residente che aveva assistito alla scena: gli investigatori, raccolta la testimonianza dell'anziana, hanno subito rintracciato il malvivente e lo hanno bloccato poco lontano. Processato per direttissima, l'uomo è stato potato in carcere a San Vittore. I militari sono ora sulle tracce del secondo uomo.

Potrebbe interessarti

  • La scopa elettrica senza fili conviene per davvero?

  • Il colore di capelli più cool dell’estate? È l’Icy White

  • Dove dormire in una casa sull’albero, a meno di due ore da Monza

  • Fuga da Monza: in mountain-bike da Paderno al traghetto di Leonardo

I più letti della settimana

  • Grosso incendio alla stazione di Monza: fumo in tutta la zona

  • Incidente mortale a Seveso: muore ragazzo di 18 anni

  • Incidenti, violento schianto auto-moto: gravi un 17enne e una 13enne

  • Ubriaco fradicio mentre lavora, provoca 3 incidenti e poi scappa

  • Tempesta di chiamate e sms la ex: poi si presenta sotto casa sua con un coltello

  • Accoltellato dal figlio violento durante l'ennesima lite: arrestato studente di vent'anni

Torna su
MonzaToday è in caricamento