Rapina banca e scappa ma una mazzetta "esca" esplode e il ladro abbandona il bottino

Fallito il colpo tentato nella mattinata di mercoledì a Brugherio

Foto da archivio

Ha rapinato una banca e, pochi metri dopo, ha dovuto abbandonare l'intero bottino, duemila euro in tutto, rinunciando al denaro. E' successo mercoledì mattina a Brugherio, in viale Lombardia. 

Un malvivente armato di taglierino, con il volto scoperto, ha fatto irruzione presso la filiale del Banco di Desio e ha minacciato i cassieri per farsi consegnare il denaro. Una volta avute tra le mani le mazzette dei contanti poi è scappato via. Una di queste però era dotata di un dispositivo di sicurezza che ha macchiato tutte le banconote rendendole di fatto rintracciabili e inutilizzabili. Quando l'esca è "esplosa" il malvivente ha gettato a terra tutto, abbandonando anche la giacca e la camicia che indossava al momento del colpo per poi fuggire via a piedi. 

Sono in corso le indagini per risalire al responsabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dai soldi della 'Ndrangheta alla fortuna dei ristoranti: sequestrati "giro-pizza" e 9 arresti

  • Incidente in moto in A4, morto Ernesto Galliani: 55enne lascia moglie e due figli

  • Viaggiano su auto piena di oro e soldi: 30enni fermati e denunciati per ricettazione

  • I soldi della 'Ndrangheta per aprire ristoranti: sequestro da 10 milioni, 9 persone in manette

  • Vimercate, sette ragazzini soccorsi da ambulanza a scuola per uno "strano" prurito

  • Lite e botte in strada tra due donne a Concorezzo: ragazza finisce in ospedale

Torna su
MonzaToday è in caricamento