Picchiato dal rapinatore: lo aveva sorpreso mentre rubava una macchinetta per il caffé

È successo nella serata di martedì alla Coop di Cavenago, nei guai un ragazzo di 26 anni

Immagine repertorio

Pensava di non essere osservato da nessuno, invece aveva addosso gli occhi di un commesso. Lo stava guardando e appena si è accorto che stava rubando una macchinetta per il caffè ha preso il telefono e avvertito i carabinieri. Il malvivente, accortosi della soffiata, lo ha minacciato e picchiato. L'epilogo? Le manette con l'accusa di tentata rapina impropria.

È accaduto intorno alle 20 di martedì 25 settembre al supermercato Coop di Cavenago (Brianza); nei guai un nordafricano di 26 anni e già noto alle forze dell'ordine. La notizia è stata resa nota dai carabinieri della compagnia di Vimercate con un comunicato.

Il 26enne ha colpito il commesso con un pugno sullo sterno. Un dritto che lo ha lasciato letteralmente senza fiato. I militari della stazione di Bellusco, intervenuti sul posto, hanno bloccato il rapinatore che nel frattempo era uscito dal negozio stava cercando di allontanarsi. Per lui sono scattate le manette; nella giornata di mercoledì è stato giudicato per direttissima. Il tribunale ha convalidato l'arresto e disposto la misura della custodia cautelare in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Monza Maestoso ha aperto le porte: ecco il centro commerciale nato dall'ex cinema

  • Concorso di Natale Esselunga: in palio 100 Mini, bracciali in oro con diamanti e iPhone

  • Incidente in tangenziale Est, schianto tra auto e moto: grave 51enne

  • Incidente tra auto e moto in tangenziale Est, morto 51enne al San Gerardo di Monza

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

  • Travolto e ucciso mentre attraversa la strada, muore ragazzo di 23 anni a Carate

Torna su
MonzaToday è in caricamento