Rapinatori con pistole in pugno fanno irruzione in una ditta ma il colpo va in fumo

E' successo nella tarda serata di giovedì a Biassono, alla Watt Industries

Quattro malviventi, incappucciati e con delle pistole in pugno, giovedì sera hanno fatto irruzione all'interno dei locali dell'azienda Watt Industries di Biassono.

I rapinatori hanno fatto capolino nella ditta di via Brenno che produce materiali e pompe idrauliche intorno alle 23 e hanno minacciato i tre operai che si trovavano all'interno dello stabilimento per il turno di notte. Prima ancora di riuscire a mettere le mani sul bottino però i quattro soggetti travisati hanno dovuto fare i conti con un fuoriprogramma imprevisto. All'esterno dell'azienda, proprio in quel momento, è arrivata un'auto della società di vigilanza privata e i rapinatori hanno tentato la fuga, correndo via a piedi.

Sul posto sono arrivati anche i carabinieri della compagnia di Monza con diverse pattuglie del Nucleo Radiomobile e della stazione di Biassono che hanno avviato subito le ricerche per rintracciare i malviventi. Non è escluso che i quattro abbiano raggiunto la ditta con una vettura che poi hanno abbondonato nei pressi dello stabilimento. Nessuna certezza nemmeno sulle intenzioni dei rapinatori e sulle armi che avevano in pugno che, verosimilmente, potrebbero anche essere giocattolo.

Indagini in corso.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti