Rapina nel negozio di ottica a Monza: impugna una chiave d'auto e fugge con 300 euro

L'uomo, a volto scoperto, ha minacciato il titolare ed è scappato con il bottino. Indagano i carabinieri di Monza

Rapina in un negozio a Monza. Nel pomeriggio di giovedì 20 febbraio un malvivente è entrato all'interno del punto vendita Ottica Pessina di via Risorgimento e ha minacciato il titolare impugnando la chiave di un'automobile come arma. L'uomo - che ha agito a volto scoperto - è riuscito a farsi consegnare trecento euro in contanti e poi è fuggito via.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Subito dopo la rapina il titolare ha chiamato i carabinieri e nel negozio sono intervenuti i militari del Nucleo Operativo Radiomobile della compagnia di Monza che ora indagano sull'accaduto. Al vaglio degli inquirenti anche le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza dell'area. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

Torna su
MonzaToday è in caricamento