Entrano "armati" di taglierino e cacciavite nel panificio e fuggono con mille euro

La rapina mercoledì sera a Limbiate. Indagini in corso

Hanno assaltato armati di cacciavite e taglierino un panificio. Un luogo insolito per una rapina. Eppure, mercoledì alle 20 a Limbiate è stata presa di mira la rivendita di pane di via Turati. A quell’ora la cassa era piena a fine giornata mentre i clienti se ne erano già andati a casa.

Proprio a quell’ora due rapinatori, uno italiano, l’altro probabilmente straniero, con il volto parzialmente coperto, sono entrati nel negozio. Uno aveva in mano un taglierino e l'altro un cacciavite. 

Minacciando i dipendenti, ormai gli unici ancora in negozio, si sono fatti consegnare tutti i soldi dentro la cassa: mille euro in banconote di piccolo taglio. Non lontano avevano parcheggiato un’auto, con cui hanno proseguito la fuga. Ora i carabinieri di Desio stanno indagando sulla rapina per risalire ai responsabili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Cinisello Balsamo, bimba di 4 anni investita da auto: soccorsa e portata al San Gerardo

  • Visite e tamponi post covid gratis in Lombardia: a Monza un solo nuovo caso

  • Incidente in tangenziale Nord, auto perde controllo e si schianta: tre ragazzi feriti

  • Auto rubate smontate in pausa pranzo e rivendute in un demolitore di Monza: 10 arresti

  • Trenta ragazzi al parchetto, arriva la polizia locale: due denunce e polemiche sui social

  • Dal 13 al 18 luglio, consulenze e visite gratuite per le donne negli ospedali dell’ASST di Vimercate

Torna su
MonzaToday è in caricamento