Blitz armato in sala slot, rapinatori minacciano il cassiere e scappano con mille euro: presi

La rapina nella mattinata di lunedì 7 gennaio in via Borgazzi, arrestasti in due

Immagine repertorio

Sono entrati in azione con il volto travisato e una pistola in pugno. Hanno puntato l'arma contro il commesso della sala slot e si sono impossessati della cassa e sono scappati con il bottino, circa mille euro in contanti. Rapina nella mattinata di lunedì 7 gennaio a Monza, dove due malviventi hanno messo segno un colpo all'interno di una sala slot di via Borgazzi.

Il blitz era avvenuto intorno alle 9.15, i due erano riscuoti a scappare ma poche ore dopo i carabinieri del gruppo Monza diretti dal capitano Pierpaolo Pinnelli sono riusciti ad arrestare i presunti autori del fatto. Si tratta di F.S. e I.V., entrambi italiani e già noti alle forze dell'ordine di 39 e 43 anni. 

Durante le perquisizioni sono state trovati una parte dei contanti e la presunta arma del delitto, una pistola scacciacani priva del tappo rosso: fedele riproduzione di una Beretta 92fs. Non solo, sarebbero saltati fuori anche gli abiti utilizzati dai rapinatori durante il colpo. Per entrambi sono scattate le manette e sono stati ristretti nel carcere di Monza, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Decathlon, a febbraio si abbassano le serrande del negozio di Vignate

  • Scende dall'auto per togliere il telo sul parabrezza ma resta incastrata con la testa nella portiera: soccorsa donna

  • Valassina, lavori di manutenzione nel tunnel di Monza: le chiusure tra il 16 e il 20 dicembre

  • Dramma a Brugherio, trovati senza vita in casa un uomo e una donna

  • Incidente in Valassina, scontro tra tre auto: due persone in ospedale

  • Malore fatale, muore a 65 anni il fotografo brianzolo Attilio Pozzi

Torna su
MonzaToday è in caricamento