Rapinano supermercato ma trovano due carabinieri in borghese: arrestati

A Cesano Maderno

IMMAGINE DI REPERTORIO

Sono andati a rapinare il supermercato di via Nazionale dei Giovi, a Cesano Maderno. Ma dentro, mescoltati tra i clienti, c’erano due carabinieri in borghese.

E’ andata male a due giovani rapinatori – 20 anni il più vecchio e 18 compiuti da pochi giorni il secondo – finiti in cella per rapina impropria. I banditi avevano studiato il colpo nei minimi particolari. Un dettaglio, però, non potevano prevedere: tra i clienti, c’erano due carabinieri in borghese.

I due marescialli, noti per la loro pluriennale esperienza, non si sono scomposti. Appena si sono resi conto che c’era una certa tensione alle casse, hanno preso in mano la situazione. I rapinatori, dopo aver svuotato le casse, si preparavano a fuggire. Ma al copione, si sono aggiunti i carabinieri. I due militari li hanno raggiunti e arrestati per rapina impropria.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Auto in fiamme sulla Milano-Meda, vigili del fuoco a Bovisio Masciago

  • Incidenti stradali

    Incidente a Villasanta, ragazza investita sulle strisce: atterra l'elisoccorso

  • Cronaca

    Omicidio Bovisio Masciago, dietro la morte di Valeria Bufo forse il gioco d'azzardo

  • WeekEnd

    Cosa fare a Monza e dintorni per il weekend del ponte del Primo Maggio

I più letti della settimana

  • Blitz di carabinieri e finanza al raduno di appassionati di tuning: identificati in 300

  • Vede una foto della figlia con la gonna e la picchia fino a farle perdere i sensi: arrestato

  • Tragedia sulle strade della Brianza, cade dalla moto e muore: la vittima è un uomo monzese

  • Incidente sul lavoro in azienda: operaio muore schiacciato da una pressa a Bellusco

  • Due incidenti in pochi istanti in Valassina, paura per una donna incinta

  • Si ribalta con la 500 d'epoca, il figlio viene scaraventato sull'asfalto: illeso. Grave il padre

Torna su
MonzaToday è in caricamento