Rapinano supermercato ma trovano due carabinieri in borghese: arrestati

A Cesano Maderno

IMMAGINE DI REPERTORIO

Sono andati a rapinare il supermercato di via Nazionale dei Giovi, a Cesano Maderno. Ma dentro, mescoltati tra i clienti, c’erano due carabinieri in borghese.

E’ andata male a due giovani rapinatori – 20 anni il più vecchio e 18 compiuti da pochi giorni il secondo – finiti in cella per rapina impropria. I banditi avevano studiato il colpo nei minimi particolari. Un dettaglio, però, non potevano prevedere: tra i clienti, c’erano due carabinieri in borghese.

I due marescialli, noti per la loro pluriennale esperienza, non si sono scomposti. Appena si sono resi conto che c’era una certa tensione alle casse, hanno preso in mano la situazione. I rapinatori, dopo aver svuotato le casse, si preparavano a fuggire. Ma al copione, si sono aggiunti i carabinieri. I due militari li hanno raggiunti e arrestati per rapina impropria.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Verso la fermata Monza Parco Est, Rfi approva il progetto

    • Cronaca

      Scoperto e arrestato il ladro del ristorante immortalato in azione e finito sui social

    • Cronaca

      "Mi hanno aggredito e rubato il portafoglio", in via Mentana interviene la polizia

    • Cronaca

      K-Flex, ad Arcore il consiglio comunale dona ai lavoratori il gettone di presenza

    I più letti della settimana

    • Sesso con una prostituta dietro un cespuglio sotto le finestre, multa da diecimila euro

    • Si rifà il naso per 57mila euro, poi minaccia il medico: arrestato tronista di Uomini e Donne

    • Incidente in via Casati, auto si ribalta ad Arcore: soccorse tre giovanissime

    • Incendio in una rimessa alle porte di Monza, venti mezzi devastati dalle fiamme

    • Tragedia in vacanza, brianzolo travolto dal suo camper muore in mare

    • Sospetto malore per un uomo, 43enne trovato senza vita in auto a Villasanta

    Torna su
    MonzaToday è in caricamento