Rapina a Monza, malviventi armati colpiscono il negozio Tigotà e minacciano i dipendenti

Il colpo nella serata di lunedì, in orario di chiusura

Hanno aspettato l'orario di chiusura quando le casse erano ormai piene di contanti e il negozio vuoto. Poi hanno forzato la porta scorrevole di ingresso che i dipendenti avevano già chiuso e hanno fatto irruzione nel negozio, armati di pistola.

La rapina è avvenuta intorno alle 19.30 presso il punto vendita Tigotà, in via Buonarroti a Monza e sul posto, appena i dipendenti sono riusciti a dare l'allarme è accorsa una volante della polizia di Stato.

Dopo un primo giro di perlustrazione nelle immediate vicinanze del punto vendita, senza trovare traccia dei rapinatori, i poliziotti hanno raggiunto il negozio e raccolto la testimonianza dei due dipendenti presenti al momento del colpo. Secondo quanto riferito dai testimoni, i due banditi, armati di pistola, sarebbero entrati forzato la porta di ingresso. Poi si sarebbero diretti verso le casse e con le minacce e l'arma in pugno avrebbero preteso l'incasso.

Due delle tre casse erano già state svuotate mentre nella terza erano presenti banconote e contanti per circa trecento euro. Dopo aver svuotato il contenuto del cassetto all'interno di un sacchetto di plastica e aver prelevato da un espositore qualche profumo, i due malviventi sono fuggiti via.

Indagini in corso da parte della polizia di Stato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Precipita per diversi metri dal palazzone abbandonato di Desio: 32enne gravissima

  • Il trucco a cui fare attenzione? Ha a che fare con una bottiglietta d’acqua

  • Controlli in un'officina a Muggiò, scoperto deposito di auto che "scottano"

  • Tragico incidente in moto: morto un uomo di 53 anni di Giussano

  • Maltempo a Monza, arrivano i temporali e scatta l'allerta: "Vento fino a 50km/h"

  • Motor Show a Monza, attesi 500mila visitatori: sfilate, test e novità del mondo dei motori

Torna su
MonzaToday è in caricamento