Record coi "fiocchi" per l'ospedale di Desio: dieci bimbi nati in un solo giorno

In ventiquattro ore sono venuti alla luce dieci bimbi, tre femminucce e sette maschietti

Neonato

Dieci bambini nati in ventiquattro ore all’ospedale di Desio. Una giornata storica, con un record di nascite storico per la struttura ospedaliera brianzola. Dalle 6.02 di lunedì 15 alle 6.04 di martedì 16 luglio sono venuti alle luce sette maschietti e tre femminucce.

IMG_3184-2

(I piccoli con i loro genitori)

Un vero e proprio boom di nascite che ha segnato una giornata davvero straordinaria per l’Ostetricia e la Neonatologia di Desio. “Numeri che confermano ancora una volta la scelta delle mamme di rivolgersi al Presidio Ospedaliero di Desio e a strutture quali l’Ostetricia e Ginecologia diretta dal dott. Guido Orfanotti e la Pediatria e Neonatologia diretta dalla dott.ssa Tiziana Varisco, che qualitativamente e quantitativamente si rivelano eccellenti”, ha commentato il prof. Fabio Landoni, direttore del Dipartimento Materno-Infantile della ASST di Monza.

Con i nuovi dieci nati, al 15 luglio il numero di parti avvenuti a Desio conta 633 nascite. Nel 2018 sono stati 1264 i parti, con un calo delle nascite solo del 4,8% e i parti cesarei attestati intorno al 20% indice ben al di sotto dei valori di attenzione che testimonia la qualità della struttura.

“Particolare attenzione è stata posta alla presa in carico della gravida nell’intero percorso nascita – sottolinea la dott.ssa Varisco - durante la gravidanza, la degenza ed il post-partum assicurando continuità assistenziale prima e dopo la dimissione. È stata elaborata una Carta dei Servizi per il Percorso Nascita aggiornata nel luglio 2018 e in tutti questi anni costituiti dei Gruppi di Lavoro per elaborare progetti, strategie e Percorsi Diagnostici Terapeutici Assistenziali per assicurare e mantenere elevati standard di cure e sicurezza”.

“Sono molto soddisfatto del lavoro di squadra del Dipartimento Materno Infantile della ASST di Monza, sottolinea Mario Alparone Direttore Generale della ASST di Monza - che ha opportunamente realizzato percorsi integrati Ospedale e Territorio in un momento storico dove si evidenzia il problema della denatalità su tutto il territorio nazionale, diventando così un punto di riferimento per il territorio di Desio e non solo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Monza Maestoso ha aperto le porte: ecco il centro commerciale nato dall'ex cinema

  • Concorso di Natale Esselunga: in palio 100 Mini, bracciali in oro con diamanti e iPhone

  • Decathlon, a febbraio si abbassano le serrande del negozio di Vignate

  • Incidente tra auto e moto in tangenziale Est, morto 51enne al San Gerardo di Monza

  • Incidente in Valassina, scontro tra tre auto: due persone in ospedale

  • L’infallibile trucco per mettere le lucine sull’albero di Natale

Torna su
MonzaToday è in caricamento