Ossa e resti umani sulla mensola del salotto: ritrovamento da film dell'orrore

I carabinieri di Seregno hanno trovato i resti umani in un'abitazione di Somma Lombardo. Si indaga

Immagine repertorio

Due teschi messi in bella mostra sul comò del salotto. Ossa di animali sparse in ogni stanza. A scoprirli in un appartamento di Somma Lombardo, sono stati i carabinieri di Seregno. È stato denunciato per sottrazione di parti di cadavere e ricettazione un 35enne che viveva nell’abitazione. Le ossa sono state sequestrate per essere analizzate. 

Le indagini sono iniziate, quando un uomo di Seregno si presentato alla caserma di piazza Prealpi per denunciare che sulla home page di un profilo facebook c’erano foto di ossa di animali e immagini macabre. Le indagini sono state condotte con la collaborazione dei carabinieri di Busto Arsizio e Somma Lombardo. I militati sono riusciti ad entrare nel profilo del 35enne, ottenendo il permesso del magistrato per la perquisizione dell’appartamento. 
Sopra una mensola del salotto di casa il 35enne teneva esposti in bella mostra due teschi umani in perfetto stato di conservazione. Appese al muro c’erano inoltre delle ossa animali. Altre ossa di animali sono state trovate in altre stanze dell’abitazione. L’uomo si è limitato a dire di averle comprate in un mercatino. 

I carabinieri hanno inoltre sequestrato tutto il materiale informatico di proprietà del 35enne: un computer e uno smartphone che contenevano altre immagini di ossa e di riti macabri. Ora i carabinieri di Seregno vogliono capire se le ossa umane siano state commercializzate, se siano stati compiuti riti satanici o esoterici. Inoltre, da capire se siano state rubate da un ossario, in un cimitero della Brianza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, un caso di contagio in un'azienda ad Agrate: donna ricoverata a Bergamo

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Bar non chiude alle 18 e non rispetta ordinanza sul Coronavirus: scatta la denuncia

  • Lissone, trovato il corpo senza vita di un uomo in un campo in via Toti

Torna su
MonzaToday è in caricamento