Ponte San Michele, aperta la ciclopedonale: la strada sarà pronta a dicembre

Il ponte è stato riaperto al traffico ciclopedonale, resta chiuso ad auto e treni

Il ponte San Michele

È stato riaperto nella giornata di venerdì 29 marzo il traffico ciclopedonale sul Ponte San Michele sull’Adda di Calusco, chiuso venerdì 14 settembre 2018. Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo Fs Italiane) ha completato, con lieve anticipo rispetto al cronoprogramma, la prima fase dei lavori dell’opera. Da oggi quindi, grazie a una prima fase di rinforzo della struttura e alla realizzazione di una carreggiata di 3,5 metri di larghezza, saranno a disposizione dei cittadini dei territori interessati una corsia pedonale e una pista ciclabile a doppio senso di circolazione. Si apre ora la seconda fase del cronoprogramma dei lavori, che interverranno sulla restante parte della struttura. La riapertura del ponte al traffico stradale — chiarisce Rfi in una nota — è confermata per il 7 dicembre 2019 mentre la circolazione ferroviaria riprenderà a novembre 2020.

Al taglio del nastro erano presenti Claudia Terzi, Assessore alle Infrastrutture e Trasporti di Regione Lombardia, Michele Pellegrini, Sindaco di Calusco D'Adda, Renzo Rotta, Sindaco di Paderno D'Adda, e Maurizio Gentile, Amministratore Delegato di Rete Ferroviaria Italiana e Commissario per la realizzazione degli interventi di manutenzione straordinaria del ponte San Michele.

Ponte San Michele: i numeri

Nelle attività di cantiere sono stati impegnati complessivamente 40 fra ingegneri, tecnici e operai di RFI e delle ditte appaltatrici, per un totale di circa 75mila ore di lavoro complessive. Le lavorazioni sono state fatte senza soluzione di continuità nelle 24 ore, utilizzando un innovativo sistema di ponteggi sospesi che ha permesso di lavorare con agilità a 85 metri di altezza.

Le fasi del cronoprogramma e l’avanzamento dei lavori possono essere monitorati da tutti gli stakeholder interessati attraverso gli aggiornamenti della pagina web dedicata al Ponte San Michele.

L'importo complessivo dei lavori è di circa 21,6 milioni di euro, di cui 1,6 milioni finanziati da Regione Lombardia.

Potrebbe interessarti

  • La scopa elettrica senza fili conviene per davvero?

  • Il colore di capelli più cool dell’estate? È l’Icy White

  • Casa piccola? Gli errori da non fare quando la si arreda

  • Mankai, il superfood che vuole sostituire la carne

I più letti della settimana

  • Morta Nadia Toffa, la conduttrice de Le Iene combatteva contro il cancro

  • Malore mentre fa il bagno nell'Adda, 42enne muore dopo essere stato soccorso in acqua

  • Ferragosto a Monza: le migliori cose da fare

  • Evade ma l'auto va in panne sotto il temporale, soccorso dai carabinieri e arrestato

  • Incidente in tangenziale Est a Carugate, auto finiscono fuori strada e una si ribalta: due feriti

  • Ladri si lanciano dal balcone per sfuggire ai carabinieri, 31enne resta a terra: arrestato

Torna su
MonzaToday è in caricamento