Botte dopo una cena, in casa scoppia la rissa tra sei persone

Quando i poliziotti sono arrivati nell'appartamento hanno trovato mobili distrutti e una porta a vetro in pezzi insieme a sei persone ferite

Immagine di repertorio

Mobili in pezzi, bottiglie di birra e liquori disseminati a terra e tutta la casa a soqquadro. Questo lo spettacolo che si è presentato nella notte di domenica ai poliziotti che intorno alle 4 sono intervenuti in un appartamento in zona via Lecco/viale Libertà dove era in corso una rissa tra sei persone tutte di origine sudamericana.

A chiedere aiuto agli agenti è stata la figlia di una delle donne coinvolte nella rissa. La giovane, minorenne, unica sobria nell'abitazione, ha chiesto l'intervento dei poliziotti per dividere la madre e gli zii che si stavano affrontando in casa insieme a due connazionali, poi individuati come i proprietari della casa teatro del violento episodio. 

Nell'appartamento tutti e sei i contendenti presentavano evidenti segni di percosse, graffi al volto e gonfiore. Una delle donne aveva un taglio alla mano e al piede mentre una seconda donna aveva il labbro ferito e una contusione alla nuca. In casa era stata anche rotta una porta a vetri, andata in frantumi sul pavimento.

Rissa in casa a Monza, arriva la polizia

Secondo quanto ricostruito, la lite, presto degenerata in una violenta rissa, era avvenuta in seguito all'arrivo dei proprietari dell'abitazione che intorno alle tre hanno sorpreso di notte delle persone sconosciute nella loro casa. Insieme agli affittuari nell'abitazione infatti c'era la sorella dell'inquilina insieme alla figlia e al compagno, giunti quella stessa sera in visita da Bolzano. Dopo una cena in cui tutti i partecipanti, ad accezione della figlia minorenne, avevano alzato il gomito, la violenta reazione dei proprietari che hanno ordinato agli sconosciuti di lasciare la casa aveva dato il via alla rissa.

La ragazzina ha raccontato ai poliziotti di essere stata svegliata di soprassalto dalle urla della compagna del proprietario che tentava di cacciare gli sconosciuti di casa. Sul posto, insieme alla polizia, è arrivata anche una ambulanza che ha accompagnato una delle signore in ospedale mentre tutti gli altri coinvolti sono stati medicati sul posto dal personale medico.

Tutte e sei le persone coinvolte sono state denunciate per rissa e alcuni hanno dovuto anche rispondere di alcune violazioni relative alla legge sull'immigrazione per non avere con sè il permesso di soggiorno e sul conto del proprietario è emerso anche un provvedimento di espulsione emesso dal Questore in data 15/09/2016.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "C'è un serpente nel mio giardino": chiama l'Enpa ma i volontari lo trovano morto con ferita in testa

  • Lite tra automobilisti degenera, agenti aggrediti all'incrocio: quattro denunce

  • Da martedì riapre il Parco, via libera anche nei giardinetti: le novità della Fase 2 in città

  • Coronavirus, altri 42 contagi in Brianza: 462 nuovi positivi in Lombardia e 54 morti

  • Positivo al Covid esce e va in giro: uomo denunciato per 'diffusione di malattia infettiva'

  • Forti temporali e maltempo, allerta "arancione" a Monza e Brianza

Torna su
MonzaToday è in caricamento