Prende a schiaffi un ragazzino per la musica e viene circondato da decine di parenti

A Limbiate sfiorata la rissa in piazza

Foto repertorio

Quel ragazzino non voleva saperne di abbassare il volume dello stereo. Così, un uomo di 29 anni, è sceso in strada e gli ha alzato le mani, tirandogli uno schiaffo. Una manciata di minuti dopo il minorenne è tornato con i rinforzi.

E il 29enne si è ritrovato circondato da diverse decine di persone. Decise a fargliela pagare. La rissa è avvenuta sabato in piazza della Repubblica: nel centro storico di Limbiate. Impallidito, il 29enne ha borbottato una scusa. Ma non è bastato a calmare gli animi.

Per salvarlo da un probabile linciaggio, sono dovute intervenire gli agenti della polizia locale in forze e quattro pattuglie dei carabinieri di Desio. Gli agenti e i militari hanno dovuto presidiare piazza della Repubblica per diverse ore, prima di riuscire a calmare la situazione. E il 29enne è stato costretto a uscire di casa sotto scorta. Una donna è stata identificata perché, durante gli attimi di concitazione, ha oltraggiato con animosità le forze dell’ordine.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Precipita per diversi metri dal palazzone abbandonato di Desio: 32enne gravissima

  • Il trucco a cui fare attenzione? Ha a che fare con una bottiglietta d’acqua

  • Controlli in un'officina a Muggiò, scoperto deposito di auto che "scottano"

  • Tragico incidente in moto: morto un uomo di 53 anni di Giussano

  • Maltempo a Monza, arrivano i temporali e scatta l'allerta: "Vento fino a 50km/h"

  • Tre chili di cocaina e marijuana nel controsoffitto del centro estetico: arrestato 41enne

Torna su
MonzaToday è in caricamento