Rissa a colpi di bottiglia in stazione, danni alle vetture parcheggiate

In piazza Castello sono dovuti intervenire gli agenti della polizia di Stato

Immagine di repertorio

Rissa a colpi di bottiglie in stazione. Nella serata di martedì a Monza, poche ore dopo il maxi intervento della polizia locale che ha effettuato controlli antidroga nell'area con l'ausilio di unità cinofile, in piazza Castello è scoppiata una violenta lite tra stranieri durante la quale sono state danneggiate anche diverse autovetture in sosta.

Alcuni testimoni che si sono trovati a passare nel tratto intorno alle 20 hanno allertato il commissariato di Monza e sul posto è immediatamente giunta una pattuglia. I cittadini che hanno chiamato le forze dell'ordine, in più di una telefonata, hanno detto di aver visto un gruppo di persone straniere intente a picchiarsi e a rompere bottiglie di vetro e danneggiare le autovetture in sosta. Un testimone in particolare ha riferito di aver visto uno dei litiganti strappare lo specchietto laterale da una vettura parcheggiata nel parcheggio a pagamento davanti alla stazione.

Quando i poliziotti sono arrivati sul posto hanno rinvenuto cocchi di bottiglie e vetri a terra e hanno trovato lo specchietto estirpato dall'auto. Dei litiganti però nessuna traccia. Gli agenti hanno effettuato un giro di controllo dell'area e hanno controllato i binari ma non sono riusciti a individuare i responsabili. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dai soldi della 'Ndrangheta alla fortuna dei ristoranti: sequestrati "giro-pizza" e 9 arresti

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Lite e botte in strada tra due donne a Concorezzo: ragazza finisce in ospedale

  • Viaggiano su auto piena di oro e soldi: 30enni fermati e denunciati per ricettazione

  • I soldi della 'Ndrangheta per aprire ristoranti: sequestro da 10 milioni, 9 persone in manette

  • Vimercate, sette ragazzini soccorsi da ambulanza a scuola per uno "strano" prurito

Torna su
MonzaToday è in caricamento