Lite fuori da un locale finisce a bottigliate: ferito un 20enne

Un ragazzo è finito in ospedale

Un ragazzo di vent'anni è finito in ospedale dopo una lite terminata a bottigliate fuori da un bar. Tra i due litiganti ad avere la peggio è stato un cittadino marocchino che ha rimediato una prognosi di 30 giorni.

Lo straniero ha ricevuto una bottigliata sulla testa, al culmine di una lite scoppiata con un cittadino tunisino di 22 anni. L’alterco è avvenuto nella notte tra giovedì e venerdì di fronte a un noto pub, nel quartiere Santa Valeria. Difficile ricostruire il motivo del litigio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In stato di forte alterazione da alcolici, i due nordafricani hanno iniziato a discutere. Poi a litigare. Infine, si sono presi a bottigliate. Il marocchino, rimasto ferito alla testa e a una spalla, è stato operato d’urgenza all’ospedale di Desio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si butta a terra all'Esselunga: "Ho fame" e gli regalano spesa. Poi sputa alla guardia

  • Mascherina obbligatoria per uscire: 250mila distribuite gratis a Monza e Brianza

  • Coronavirus, in Brianza 111 nuovi casi: al via la distribuzione (gratis) di mascherine

  • Coronavirus, nuova crescita di casi in Brianza: 141 nuovi contagi. A Monza oltre 500 positivi

  • La lettera dell'infermiera del San Gerardo: "Ho stretto le mani di chi moriva solo"

  • Negli ospedali lombardi oggi più dimessi che ricoverati: in Brianza 90 nuovi casi

Torna su
MonzaToday è in caricamento