Ritrovato quadro di Arturo Tosi, lo trafugarono i tedeschi

I carabinieri monzesi lo hanno recuperato in casa di un pensionato in provincia di Bergamo

E' tornato al museo civico di Latina dopo settant'anni un dipinto di Arturo Tosi che raffigura uno scorcio di Schilpario, in provincia di Bergamo: la stessa zona in cui il quadro è stato ritrovato, in casa di un 77enne. L'hanno recuperato i carabinieri di Monza del nucleo tutela patrimonio artistico.

Si tratta di un olio su tela (90x70) donato al museo di Latina nel 1937. Poi venne trafugato (insieme ad altre circa 700 opere) dai tedeschi subito prima di fuggire verso il Brennero. E' certo che però alcuni dei camion pieni di opere d'arte siano stati bloccati.

Il 77enne ha spiegato che è stato il padre a lasciarglielo in eredità. I carabinieri sono risaliti al possessore attraverso una fotografia del dipinto esposta a Brescia nel 2009. La versione più probabile è che il dipinto, bloccato prima del Brennero insieme ad altri, sia stato poi regalato a qualcuno e sia passato di mano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ponti tibetani della Lombardia dove portare i bambini

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Cesano Maderno, uomo investito mentre attraversa la strada: è gravissimo

  • Verano Brianza, Sofia uccisa a 25 anni da ubriaco mentre attraversa la strada

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

Torna su
MonzaToday è in caricamento