Paura a Roncello, fiamme in un condominio

L'intervento dei vigili del fuoco, della Protezione Civile e dei Carabinieri

L'incendio (Foto Protezione Civile di Roncello/Facebook)

Paura a Roncello sabato pomeriggio. Le fiamme hanno avvolto un condominio di via Marconi e hanno fatto scattare l'allarme tra i residenti.

Intorno alle 16.30 sul posto sono giunti i vigili del fuoco insieme ai carabinieri e al personale della Protezione Civile di Roncello. Il rogo è divampato da uno dei balconi dei tre appartamenti del complesso: le fiamme fortunatamente hanno distrutto solo le persiane e porte finestre senza danneggiare gli appartamenti.

Il rogo è stato estinto grazie al pronto intervento dei pompieri. In via Marconi, pochi istanti dopo che era scattato l'allarme, è giunto anche il Vice coordinatore della Protezione Civile: le fiamme erano alte e si stavano propagando velocemente. Nelle scale condominiali, a causa del fumo, l'aria era ormai irrespirabile.

I vigili del fuoco sono intervenuti con due autobotti, un'autoscala e due equipaggiamenti con bombole di ossigeno da Vimercate e Gorgonzola. Durante le operazioni di spegnimento il tratto è stato messo in sicurezza e chiuso al traffico. Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Vimercate e un'ambulanza intervenuta in via precauzionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si butta a terra all'Esselunga: "Ho fame" e gli regalano spesa. Poi sputa alla guardia

  • Mascherina obbligatoria per uscire: 250mila distribuite gratis a Monza e Brianza

  • Coronavirus, in Brianza 111 nuovi casi: al via la distribuzione (gratis) di mascherine

  • Al San Gerardo 20 ventilatori polmonari grazie alla donazione della famiglia Fumagalli

  • Coronavirus, nuova crescita di casi in Brianza: 141 nuovi contagi. A Monza oltre 500 positivi

  • La lettera dell'infermiera del San Gerardo: "Ho stretto le mani di chi moriva solo"

Torna su
MonzaToday è in caricamento