Roncello: Don Camillo, il prete che ha donato 5.000 euro per l'asilo

Il parroco ha messo mano al portafogli dopo che nemmeno un aumento delle rette è stato sufficiente per aggiustare i conti. E fa un appello: chi può aiutare lo faccia

Il parroco di Roncello don Camillo Casati (fonte: dalla rete)

L'asilo di Roncello non ce la fa: e il parroco mette mano al portafogli per ripianare i conti. E' la storia di Don Camilo Casati, brianzolo doc nativo di Villa Raverio con un nome che evoca antiche memorie cinematografiche. Il prete ha donato 5.000 euro alla scuola materna dopo che nemmeno l'aumento delle rette è stato sufficiente a garantire il proseguimento regolare delle attività. Ma non basta: l'istituto ospita 113 bambini, e ha ancora bisogno di aiuto. Don Camillo ha quindi  lanciato  un appello a potenziali donatori in grado di  contribuire al funzionamento per i prossimi mesi. In attesa che il vento cambi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, un caso di contagio in un'azienda ad Agrate: donna ricoverata a Bergamo

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Bar non chiude alle 18 e non rispetta ordinanza sul Coronavirus: scatta la denuncia

  • Lissone, trovato il corpo senza vita di un uomo in un campo in via Toti

Torna su
MonzaToday è in caricamento