Sessanta volumi per l'Oncologia di Vimercate

La donazione fa parte del progetto "Libri in movimento" del Rotary Club, che mira a creare piccole biblioteche in luoghi di speciale interesse come ospedali e case di riposo

La consegna dei libri al reparto di Oncologia dell’ospedale di Vimercate

Oncologia di Vimercate...a tutto volume. Sabato 28 la presidente del Rotary Club Pinuccia Paraboni ha consegnat al direttore del Dipartimento di Oncologia dell'Ospedale Civile di Vimercate, dottor Daniele Fagnani, sessanta volumi destinati ai pazienti ricoverati in reparto e ai loro familiari.

La donazione, che fa parte del progetto "Libri in movimento", mira a creare piccole biblioteche in luoghi di speciale interesse come ospedali, carceri e residenze per anziani.

La scelta di donare i libri al reparto oncologia dell’ospedale cittadino rientra in un progetto di più ampio respiro chiamato Hucare (HUmanization of CAncer caRE), volto a umanizzare le condizioni di cura dei malati di tumore e attraverso anche l’istituzione di una biblioteca interna al reparto di oncologia, a beneficio dei pazienti e dei loro amici e familiari.

I 100 libri raccolti dai Soci del Rotary Club hanno animato un “mercatino di vendita dell’usato” organizzato e promosso dalla biblioteca civica di Vimercate dal 10 novembre al 17 dicembre con un ricavato di circa 600 euro con i quali la Biblioteca ha acquistato i libri donati all’ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dai soldi della 'Ndrangheta alla fortuna dei ristoranti: sequestrati "giro-pizza" e 9 arresti

  • Viaggiano su auto piena di oro e soldi: 30enni fermati e denunciati per ricettazione

  • I soldi della 'Ndrangheta per aprire ristoranti: sequestro da 10 milioni, 9 persone in manette

  • Lite e botte in strada tra due donne a Concorezzo: ragazza finisce in ospedale

  • Vimercate, sette ragazzini soccorsi da ambulanza a scuola per uno "strano" prurito

  • Sequestrata una villa da 800mila euro a Correzzana dalla Guardia di Finanza

Torna su
MonzaToday è in caricamento