Rubano abiti al Carrefour indossandoli tutti: arrestate due donne

L'episodio è accaduto a Limbiate verso le 13 del 16 gennaio. Sul posto i carabinieri

Immagine repertorio

Hanno tentato di rubare degli abiti mettendoseli addosso, ma sono state scoperte e arrestate. È accaduto al Carrefour di Limbiate verso le 13 del 16 gennaio, quando due donne di 40 e 45 anni, la prima di Rho e l'altra di Varedo, sono state fermate dai carabinieri di Desio.

Le due malviventi, entrambe già molto note alle forze dell'ordine, erano entrate nel supermercato come normali clienti. Poi, dopo aver riempito un carrello di abiti, erano entrate in camerino, avevano tolto le placche anti taccheggio, e avevano indossato tutti i vestiti: in questo modo speravano di riuscire a uscire dal centro commerciale senza pagare gli indumenti, del valore di circa 200 euro. 

Il furto è stato però ripreso dalle telecamere di sicurezza. Il personale del supermercato ha avvertito i carabinieri, che hanno arrestato le due donne non appena sono uscite dalle casse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Incidente sulla Milano-Meda, schianto tra auto e camion: grave 45enne

  • Caponago, la strada diventa bianca: rintracciato camion autore dello "sversamento"

  • Muggiò, controlli in un locale: maxi multa al bar e auto in divieto di sosta

  • Il gelato più buono ha il sapore di Monza: l'Albero ancora nella classifica del Gambero Rosso

  • Cambio di insegna da Rex a Unes, in Brianza aprono i battenti quattro nuovi supermercati

Torna su
MonzaToday è in caricamento