Tensione fuori dalla K-Flex tra lavoratori e carabinieri in assetto anti-sommossa

Fuori dall'azienda martedì mattina è intervenuta un'ambulanza: un operaio si è sentito male

I soccorsi fuori dall'azienda

Tensione fuori dalla K-Flex di Roncello martedì mattina. Nervi tesi durante il sessantaquattresimo giorno di sciopero e presidio da parte dei lavoratori dell'azienda brianzola che da oltre due mesi, senza sosta, sono accampati, notte e giorno, fuori dalla sede di via Leonardo da Vinci per difendere il posto di lavoro contro i 187 licenziamenti annunciati.

Martedì mattina a Roncello è intervenuta un'ambulanza per prestare soccorso a un operaio di 44 anni che si è sentito male durante un momento di tensione con i carabinieri presenti in assetto anti-sommossa. Le forze dell'ordine sono avanzate in direzione degli operai in presidio verso l'ingresso dell'azienda per aprire un varco e scortare all'interno alcuni dipendenti che volevano presentarsi sul posto di lavoro. Nel contatto tra gli operai e i carabinieri un uomo di 44 anni si è sentito male ed è caduto a terra. Sono immediatamente cessate tutte le operazioni e in via Leonardo da Vinci è intervenuta un'ambulanza. L'uomo soccorso è stato accompagnato da un'ambulanza in codice verde a Vimercate.

L'intera scena è stata ripresa in diretta Facebook dagli operai in presidio fuori dall'azienda e postata sui social. IL VIDEO. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Decathlon, a febbraio si abbassano le serrande del negozio di Vignate

  • Scende dall'auto per togliere il telo sul parabrezza ma resta incastrata con la testa nella portiera: soccorsa donna

  • Dramma a Brugherio, trovati senza vita in casa un uomo e una donna

  • Valassina, lavori di manutenzione nel tunnel di Monza: le chiusure tra il 16 e il 20 dicembre

  • Malore fatale, muore a 65 anni il fotografo brianzolo Attilio Pozzi

  • Coppia trovata senza vita in casa a Brugherio: si sospetta overdose

Torna su
MonzaToday è in caricamento