Botti di Capodanno, controlli in tre negozi: 15 chili di fuochi sequestrati e multe

L'attività ha visto impegnate le volanti della Questura di Monza insieme alla polizia locale nel pomeriggio di mercoledì

Gli agenti della Questura di Monza insieme al personale del Nucleo Annonaria della polizia locale sono stati impegnati nel pomeriggio di mercoledì in un controllo congiunto in tre diversi negozi del capoluogo brianzolo per effettuare alcune verifiche sulla vendita dei fuochi d'artificio e dei botti di Capodanno.

L'attività, coordinata dalla Questura, è terminata con il sequestro di 15 chili di materiale: i fuochi - tutti botti legali - erano detenuti all'interno dell'attività in numero elevato rispetto ai limiti di legge consentiti e per questo per il negozio è scattata una sanzione di 1032 eur per la violazione delle norme previste dal Tulps. 

Un'altra analoga multa ha colpito una seconda attività perchè i fuochi pirotecnici - anche questi tutti legalmente detenuti - erano conservati e stipati in un luogo non idoneo senza il rispetto delle necessarie misure di sicurezza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IMG-20191219-WA0016-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ti ho vista piangere, in silenzio", la commovente lettera alla moglie infermiera nel giorno del suo compleanno

  • Il Coronavirus non si ferma: in un giorno 163 contagi tra Monza e Provincia. Tutti i dati

  • Monza, fingono di fare la spesa insieme per vedersi: scatta la maxi multa

  • Monza, città "silenziosa e deserta" nelle immagini riprese dal drone

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Monza e in Lombardia: le prime previsioni

  • "Non cresce la linea dei contagi, sta per iniziare la discesa", Fontana fa il punto sui dati

Torna su
MonzaToday è in caricamento