Fa esplodere petardi in strada, in auto nasconde 12 botti illegali: denunciato 41enne

A segnalare i rumori sospetti ai carabinieri sono stati i residenti. A Cesano Maderno

I botti sequestrati

A quasi un mese da Capodanno forse voleva fare qualche “prova generale”. E così ha esploso qualche botto in strada. Il rumore degli scoppi però non è passato inosservato e i residenti hanno dato l’allarme ai carabinieri che hanno subito effettuato un sopralluogo di controllo in via Sant’Eurosia, a Cesano Maderno. E proprio qui lunedì sera hanno sorpreso il pirotecnico improvvisato.

E’ bastato un controllo, per rendersi conto che il botto, di grosse dimensioni, non era conforme alle norme di legge. Anzi: di fattura artigianale, era sprovvisto di ogni indicazione circa la provenienza ed era assente l’attestazione di conformità alle normative delle UE. 

I carabinieri così hanno esteso la perquisizione anche al veicolo del 41enne, domiciliato a Seregno, scoprendo 12 “bombe carta” della medesima fattura, nascoste nel bagagliaio del mezzo, e custodite senza i necessari requisiti di sicurezza. L’uomo, già noto alla giustizia, è stato denunciato per detenzione e scoppio abusivo dei fuochi illegali, che ora saranno fatti brillare dagli artificieri.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Decathlon, a febbraio si abbassano le serrande del negozio di Vignate

  • Scende dall'auto per togliere il telo sul parabrezza ma resta incastrata con la testa nella portiera: soccorsa donna

  • Valassina, lavori di manutenzione nel tunnel di Monza: le chiusure tra il 16 e il 20 dicembre

  • Incidente in Valassina, scontro tra tre auto: due persone in ospedale

  • Incidenti stradali, tre ragazzini investiti in ospedale in mezz'ora in Brianza

  • Auto rubate in un minuto nei parcheggi Atm, scoperto deposito a Misinto

Torna su
MonzaToday è in caricamento