sabato, 25 ottobre 17℃

Bande di spacciatori smantellate: rifornivano mille clienti

Le due bande (che volevano accumulare soldi e poi vivere di rendita nel proprio Paese) sono state smantellate dopo mesi d'indagine e 10mila intercettazioni

Redazione 13 luglio 2012

Dopo quattro mesi d'indagine e 10mila intercettazioni sono state smantellate due bande di "pusher" in grande stile. Le due bande erano organizzate "a staffetta": quando un membro doveva espatriare temporaneamente, un altro (suo familiare) era pronto a sostituirlo in tutto e per tutto.

L'operazione ha portato a un maxi-sequestro di sostanze stupefacenti in diversi appartamenti e in due automobili. In totale sono state arrestate quattro persone (due sono fratelli di origine albanese), che si trovavano a bordo di due automobili nella zona di Desio: i militari della guardia di finanza di Lecco hanno rinvenuto nelle due auto circa cento chili di marijuana.

Le due bande avevano qualcosa come un migliaio di clienti "fissi", che garantivano un giro d'affari costante. Sono stati perquisiti anche tre appartamenti: uno a Vedano al Lambro, uno a Sesto San Giovanni e uno a San Rocco a Monza, che hanno portato al sequestro di un etto e mezzo di cocaina, 500 grammi di eroina purissima e 50mila euro in contanti.

Annuncio promozionale

Secondo gli investigatori, la banda intendeva fare quanti più soldi possibile per poi vivere di rendita nel proprio Paese.

droga

Commenti