Agrate, coppia ucraina viaggiava con 180 kg di sigarette

Fermati per un banale controllo al casello, avevano pacchetti di contrabbando. Sono stati scoperti dai finanzieri di Sesto. Uomo e donna sono finiti in manette

La guardia di finanza di Sesto San Giovanni ha sequestrato più di 180 chili di sigarette di contrabbando di provenienza dell'Ucraina a bordo di una Bmw 530 bloccata nei pressi del casello di Agrate Brianza.

I finanzieri hanno fermato l'auto per un normale controllo, ma la quantità di pacchetti di sigarette (nascosti da un lenzuolo) era così tanta che è stato sufficiente aprire la portiera posteriore per far cadere per terra qualcuno di essi.

Immediato l'arresto per il 43enne ucraino che guidava l'auto. In manette anche la passeggera, una donna di 37 anni che aveva documenti romeni ma è risultata anch'essa ucraina, già espulsa dall'Italia in passato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Prostituzione e atti osceni nel parcheggio, maxi controllo dei carabinieri al Colleoni

  • Cosa fare a Monza e in Brianza nel weekend: mercatini, nuove mostre ed eventi per bambini

  • Tragedia in stazione, ragazzo travolto dal treno mentre attraversa i binari: linea bloccata

  • Desio, tamponamento in strada e l'incidente si trasforma in un inseguimento con rissa

  • Usmate Velate, schianto tra due auto sulla provinciale: morto un ragazzo di 26 anni

Torna su
MonzaToday è in caricamento