Seregno, coppia di spacciatori in manette

In auto i due avevano quasi 400 euro in contanti e cocaina. Altra sostanza stupefacente, insieme a tutto il materiale per il confezionamento, è stata sequestrata nella loro abitazione

I carabinieri li hanno fermati per caso mercoledì sera a bordo di una Seat Ibiza e hanno capito immediatamente di avere a che fare con due spacciatori. Una coppia di marocchini, 35 anni lei e 29 lui, entrambi con precedenti specifici alle spalle, sono stati arrestati mercoledì sera dai miliari della compagnia di Seregno.

I carabinieri li hanno fermati durante un controllo e in auto i due nascondevano 170 g di cocaina, in parte già tagliata e in parte ancora pura, insieme a quasi 400 euro in contanti. La perquisizione è proseguita nell'abitazione della coppia dove sono stati scoperti altri 800 euro e altra sostanza stupefacente che i due avevano nascosto in un pensile della cucina, accanto al barattolo dello zucchero. In casa i pusher avevano anche tutto l'occorrente per confezionare le dosi e rivedere la droga.

Per gli spacciatori sono scattate le manette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, un caso di contagio in un'azienda ad Agrate: donna ricoverata a Bergamo

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Bar non chiude alle 18 e non rispetta ordinanza sul Coronavirus: scatta la denuncia

  • Lissone, trovato il corpo senza vita di un uomo in un campo in via Toti

Torna su
MonzaToday è in caricamento