Accende un petardo trovato a terra che gli esplode in mano: bimbo perde due dita

È successo nel pomeriggio di venerdì 4 gennaio in un parco di via Solferino a Seregno

Immagine repertorio

Un bambino di 11 anni è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale San Giuseppe di Milano. Nel pomeriggio di venerdì 4 gennaio un petardo gli è scoppiato in mano, mentre giocava in un giardino pubblico sotto casa in via Solferino a Seregno. L’esplosione gli ha provocato lesioni molto gravi alla mano destra e ustioni al volto.

Ricoverato d’urgenza all’ospedale di Desio, è stato trasferito a Milano. L’operazione ha avuto successo ma ha comportato l’amputazione delle falangi di indice e anulare. In dubbio anche la funzionalità del pollice, riattaccato con una complessa operazione.

Il bambino era sceso in giardino a giocare. Nel prato ha trovato un petardo inesploso e ha voluto accenderlo, ma gli è scoppiato in mano.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come eliminare i pesciolini argentati dalle nostre case

  • Incidente in tangenziale Est, schianto tra due auto e un camion: due morti e due feriti

  • Paura al mercato di Macherio, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

  • Perde il controllo dell'auto in Valassina, si schianta contro il guard rail e si ribalta

  • Litiga con la fidanzata poi cerca di farla finita: 37enne salvato a Monza

  • Omicidio a Cernusco, uomo ucciso nei box del condominio: freddato in auto a colpi di pistola

Torna su
MonzaToday è in caricamento