Accende un petardo trovato a terra che gli esplode in mano: bimbo perde due dita

È successo nel pomeriggio di venerdì 4 gennaio in un parco di via Solferino a Seregno

Immagine repertorio

Un bambino di 11 anni è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale San Giuseppe di Milano. Nel pomeriggio di venerdì 4 gennaio un petardo gli è scoppiato in mano, mentre giocava in un giardino pubblico sotto casa in via Solferino a Seregno. L’esplosione gli ha provocato lesioni molto gravi alla mano destra e ustioni al volto.

Ricoverato d’urgenza all’ospedale di Desio, è stato trasferito a Milano. L’operazione ha avuto successo ma ha comportato l’amputazione delle falangi di indice e anulare. In dubbio anche la funzionalità del pollice, riattaccato con una complessa operazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il bambino era sceso in giardino a giocare. Nel prato ha trovato un petardo inesploso e ha voluto accenderlo, ma gli è scoppiato in mano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lite tra automobilisti degenera, agenti aggrediti all'incrocio: quattro denunce

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

  • Positivo al Covid esce e va in giro: uomo denunciato per 'diffusione di malattia infettiva'

Torna su
MonzaToday è in caricamento