CGIL Monza, Anonymous attacca il sito: "Non siamo terroristi, abbiamo i dati"

Mistero sulle ragioni dell'attacco del gruppo di hacker al sito del sindacato. Che dichiarano di aver violato il database

Il sito della CGIl di Monza e Brianza come si presentava questa mattina

MONZA - Anonymous attacca il sito di CGIL Monza e Brianza: aprendo la pagina web del sindacato compaio immagini multicolore accompagnate da musica techno. "Non siamo terroristi, siamo la voce del popolo" recita la scritta che scorre in sovrimpressione. "Noi siamo Anonymous. Noi siamo una legione. Noi non dimentichiamo. Aspettateci!". 

La minaccia arriva alla fine: "Database acquisito, tutti i tuoi dati andranno persi".  Resta un mistero il senso delle rivenidcazioni e il perchè sia stato scelto come bersaglio un sindacato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei mesi scorsi un altro caso di pirateria informatica a Monza: in quell'occasione fu il sito dell'ISA (l'Istituto d'Arte) ad essere violato da sedicenti fedeli islamici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sopra il cielo di Monza, la magia della stella cometa Neowise

  • Trenta ragazzi al parchetto, arriva la polizia locale: due denunce e polemiche sui social

  • "Rave party" in strada a Monza: nel caos, un uomo viene aggredito brutalmente e rapinato

  • Paura a Vimercate, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

  • Schianto frontale sulla statale: drammatico il bilancio, morti due giovani di 28 anni

  • Non compila autocertificazione, infermiera non entra in piscina: "Io discriminata"

Torna su
MonzaToday è in caricamento