Cento grammi di cocaina e cinquemila euro in tasca, spacciatore arrestato in centro Monza

I carabinieri della compagnia Monforte di Milano lo hanno arrestato

Aveva cento grammi di cocaina in tasca e oltre cinquemila euro in contanti. In centro Monza, proprio sotto casa sua, i carabinieri della compagnia Monforte di Milano hanno arrestato uno spacciatore tunisino di 32 anni.

Al termine di un lungo appostamento, grazie ad una soffiata, per il pusher sono scattate le manette. A portare i militari nel capoluogo brianzolo, sulla strada del pusher, è stata un informazione riservata 'recuperata' nelle piazze di Corvetto, quartiere alla periferia di Milano. L'uomo, noto alle forze dell'ordine, è finito in carcere con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio. Oltre alla droga, con sè aveva 5.200 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, un caso di contagio in un'azienda ad Agrate: donna ricoverata a Bergamo

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Bar non chiude alle 18 e non rispetta ordinanza sul Coronavirus: scatta la denuncia

  • Lissone, trovato il corpo senza vita di un uomo in un campo in via Toti

Torna su
MonzaToday è in caricamento