Seregno, sorpreso con le dosi di cocaina fuori dallo stadio: arrestato 21enne

Il controllo e l'arresto

Carabinieri - Foto archivio

Si era "appostato" fuori dallo stadio di Seregno: un luogo che – in particolare nel fine settimana – si riempie di avventori: molti dei quali ragazzi e giovani. Irregolare e senza fissa dimora, un cittadino marocchino di 21 anni è stato sorpreso durante un controllo dai carabinieri.

I militari della compagnia di Seregno hanno arrestato il giovane per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Quando i militari lo hanno fermato, il 21enne era in compagnia di un connazionale. Insospettiti dall’atteggiamento assunto dai due alla vista delle divise dell’Arma, i carabinieri hanno deciso di approfondire e hanno perquisito il pusher.

All’interno del giubbotto nascondeva cinque grammi di cocaina in nove dosi, oltre a 240 euro. Il 21enne è stato condannato in seguito al giudizio direttissimo a otto mesi di reclusione e mille euro di multa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pitbull azzanna padrone ai genitali, 40enne uccide il suo cane per salvarsi

  • Incidente in autostrada A4 ad Agrate Brianza, morto ragazzo di 27 anni

  • Incidente in autostrada A4, auto ribaltata: gravissimo 27enne

  • Nova Milanese, azzannato alle parti intime dal suo cane: 40enne in ospedale

  • Maschere, coriandoli, bancarelle e un trenino: ecco il Carnevale di Monza

  • Ragazzina arbitro aggredita e spintonata da allenatore e tifoso: follia in campo a Meda

Torna su
MonzaToday è in caricamento