Seregno, sorpreso con le dosi di cocaina fuori dallo stadio: arrestato 21enne

Il controllo e l'arresto

Carabinieri - Foto archivio

Si era "appostato" fuori dallo stadio di Seregno: un luogo che – in particolare nel fine settimana – si riempie di avventori: molti dei quali ragazzi e giovani. Irregolare e senza fissa dimora, un cittadino marocchino di 21 anni è stato sorpreso durante un controllo dai carabinieri.

I militari della compagnia di Seregno hanno arrestato il giovane per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Quando i militari lo hanno fermato, il 21enne era in compagnia di un connazionale. Insospettiti dall’atteggiamento assunto dai due alla vista delle divise dell’Arma, i carabinieri hanno deciso di approfondire e hanno perquisito il pusher.

All’interno del giubbotto nascondeva cinque grammi di cocaina in nove dosi, oltre a 240 euro. Il 21enne è stato condannato in seguito al giudizio direttissimo a otto mesi di reclusione e mille euro di multa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Decathlon, a febbraio si abbassano le serrande del negozio di Vignate

  • Scende dall'auto per togliere il telo sul parabrezza ma resta incastrata con la testa nella portiera: soccorsa donna

  • Valassina, lavori di manutenzione nel tunnel di Monza: le chiusure tra il 16 e il 20 dicembre

  • Incidente in Valassina, scontro tra tre auto: due persone in ospedale

  • Incidenti stradali, tre ragazzini investiti in ospedale in mezz'ora in Brianza

  • Auto rubate in un minuto nei parcheggi Atm, scoperto deposito a Misinto

Torna su
MonzaToday è in caricamento