Renate, evade dai domiciliari per spacciare al mercato: arrestato dai carabinieri

È successo nella giornata di mercoledì 25 luglio, nei guai un cittadino marocchino

Immagine repertorio

Era stato posto agli arresti domiciliari, ma riusciva lo stesso a spacciare. I carabinieri di Seregno hanno iniziato ad appostarsi sotto la sua abitazione, nel centro di Renate. E hanno scoperto che l’uomo, cittadino marocchino di 68 anni, spesso evadeva per raggiungere i suoi clienti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari lo hanno pedinato, cogliendolo sul fatto mercoledì pomeriggio mentre spacciava tra le bancarelle del mercato rionale di Renate. È stato arrestato per violazione degli arresti domiciliari e spaccio di stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ponti tibetani della Lombardia dove portare i bambini

  • Verano Brianza, Sofia uccisa a 25 anni da ubriaco mentre attraversa la strada

  • Cesano Maderno, uomo investito mentre attraversa la strada: è gravissimo

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

Torna su
MonzaToday è in caricamento