Renate, evade dai domiciliari per spacciare al mercato: arrestato dai carabinieri

È successo nella giornata di mercoledì 25 luglio, nei guai un cittadino marocchino

Immagine repertorio

Era stato posto agli arresti domiciliari, ma riusciva lo stesso a spacciare. I carabinieri di Seregno hanno iniziato ad appostarsi sotto la sua abitazione, nel centro di Renate. E hanno scoperto che l’uomo, cittadino marocchino di 68 anni, spesso evadeva per raggiungere i suoi clienti.

I militari lo hanno pedinato, cogliendolo sul fatto mercoledì pomeriggio mentre spacciava tra le bancarelle del mercato rionale di Renate. È stato arrestato per violazione degli arresti domiciliari e spaccio di stupefacenti.

Potrebbe interessarti

  • I 5 migliori ristoranti di pesce di Monza e provincia

  • Casa piccola? Gli errori da non fare quando la si arreda

  • Il colore di capelli più cool dell’estate? È l’Icy White

  • Mankai, il superfood che vuole sostituire la carne

I più letti della settimana

  • Morta Nadia Toffa, la conduttrice de Le Iene combatteva contro il cancro

  • Schianto auto-moto all'incrocio, morto 36enne brianzolo: arrestato conducente

  • Malore mentre fa il bagno nell'Adda, 42enne muore dopo essere stato soccorso in acqua

  • Trovato senza vita sulla tomba della moglie al cimitero a Monza: morto 77enne

  • Ferragosto a Monza: le migliori cose da fare

  • Ladri si lanciano dal balcone per sfuggire ai carabinieri, 31enne resta a terra: arrestato

Torna su
MonzaToday è in caricamento