Renate, evade dai domiciliari per spacciare al mercato: arrestato dai carabinieri

È successo nella giornata di mercoledì 25 luglio, nei guai un cittadino marocchino

Immagine repertorio

Era stato posto agli arresti domiciliari, ma riusciva lo stesso a spacciare. I carabinieri di Seregno hanno iniziato ad appostarsi sotto la sua abitazione, nel centro di Renate. E hanno scoperto che l’uomo, cittadino marocchino di 68 anni, spesso evadeva per raggiungere i suoi clienti.

I militari lo hanno pedinato, cogliendolo sul fatto mercoledì pomeriggio mentre spacciava tra le bancarelle del mercato rionale di Renate. È stato arrestato per violazione degli arresti domiciliari e spaccio di stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Monza Maestoso ha aperto le porte: ecco il centro commerciale nato dall'ex cinema

  • Concorso di Natale Esselunga: in palio 100 Mini, bracciali in oro con diamanti e iPhone

  • Incidente tra auto e moto in tangenziale Est, morto 51enne al San Gerardo di Monza

  • Incidente in Valassina, scontro tra tre auto: due persone in ospedale

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

  • L’infallibile trucco per mettere le lucine sull’albero di Natale

Torna su
MonzaToday è in caricamento